Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it
Strip Sinistra
Strip Destra
ARCHIVIO




BREWPUB IL BOVARO
toscana (firenze) firenze

pubblicato il 31/10/2014 20:21:59 nella sezione "Birrerie"

Il Bovaro è oggi l'unica realtà di produzione di birra artigianale in Firenze e nel comprensorio fiorentino con mescita diretta.
Locale caratteristico con struttura a volte del 1300 è situato di fronte a Porta S.Frediano, una delle porte fra le più importanti della storia cittadina.
Il Bovaro apre il 3 Gennaio 2000 come locale alternativo, giovane ma senza un target d'età, infatti, frequentato da una vasta clientela, dove ognuno trova un proprio spazio all'insegna della degustazione della birra artigianale e non solo.
Nel locale si possono degustare anche piatti che completano egregiamente l'insieme per passare un piacevole momento di ristoro.
Il Mastro birraio Daniele Venturi ormai forte di una lunga esperienza nel settore continua la sua "Avventura" in un ambiente costruito dal nulla ed unico nel suo genere, combinando tecnologia alla tradizione, proponendo un prodotto artigianale genuino con caratteristiche importanti sotto il profilo alimentare.

Le birre di Daniele prendono il nome dai capostipiti della razza del Bovaro delle Fiandre, ora sono proposte in tre tipi più due speciali: Riki, Axel e Titan, una chiara tipo pils, una doppio malto ale, una rossa aromatizzata e le ultime (2013) ma non ultime, Alien (Green) e Ruat (strong bock) .
Queste sono fatte seguendo il tradizionale processo di lavorazione: lo schiacciamento del malto, la miscelazione, la bollitura con il luppolo od altri aromi come spezie di vario tipo ed infine la fermentazione e maturazione. Il prodotto spillato direttamente dove nasce, è conservato a bassa temperatura nei tank d'acciaio e per questo non è sottoposto a pastorizzazione o ad altri trattamenti per la lunga conservazione, mantenendo inalterate tutte le proprietà organolettiche.

La Birreria Artigianale Il Bovaro si propone parallelamente come produttore di birra per la fornitura ad altre birrerie che intendono offrire un prodotto non pastorizzato e di alta qualità.

Orario
da lunedì a venerdì per pranzo 12.00 - 15.00
da domenica a giovedì la sera 18.30 - 01.00
fino alle ore 02.00 il venerdì, sabato e prefestivi
Leggi per intero ...

PUB LA BRACERIA
campania (napoli) napoli

pubblicato il 31/10/2014 20:08:50 nella sezione "Birrerie"

Vienici a trovare, cosa aspetti??? Potrai gustare ottimi panini, spettacolari bistecche di chianina, argentina, Fiorentina, accompagnato da ottime Birre e stupendi vini Nazionali ed Esteri, e tanto tanto altro ancora.
Dai un’occhiata nella sezione Eventi troverai sempre delle novità.
Ti offriremo allegria Musica Live Karaoke e tanto tanto altro ancora, quindi cosa aspetti, chiama e prenota!
Leggi per intero ...

BREWPUB KASPERL BRAU
campania (salerno) pagani

pubblicato il 31/10/2014 20:00:50 nella sezione "Birrerie"

Le nostre origini sono legate al Tennent's Tavern locale ormai affermato e ben conosciuto dell'agro Nocerino Sarnese, fondato da Carmine De Nicola e dai suoi figli agli inizi degli anni '90.
Nel tempo siamo diventati un punto di riferimento per tutti, ma non solo per il fine settimana, ma per tutte quelle che sono le tradizionali (e non) ricorrenze festive di grande significato.
Venire qui da noi è diventato una sorta di piacere irrinunciabile... al punto tale da avere una clientela sempre più esigente, e quindi di dover sviluppare nel tempo grandi capacità di cambiamento a volte anche rivoluzionando in modo del tutto radicale una realtà che è quella del Pub con idee del tutto innovative.
E' per questo che già da anni era nei nostri piani l'idea di realizzare una birreria artigianale, un qualcosa di veramente unico che fino ad ora mancava in queste zone dove il vino ed altre bevande classiche dominavano incontrastati da secoli.
Anche il nostro marchio Kasperl Bräu è una sorta di compromesso, il suo significato fa riferimento ad un fantomatico pulcinella della birra.
Pulcinella, simbolo della napoletanità per affermarsi in un settore tradizionalmente tabù,appannaggio fin'ora delle grandi e secolari realtà del nord Europa.
L'impresa di certo ardua .. ma non impossibile , amiamo le sfide...
Amici di sempre e visitatori grazie alle vostre critiche accolte nel bene e nel male sapremo allietare le vostre serate offrendovi negli anni un prodotto che sarà sempre di altissima qualità.

Lunga vita alla birra...Kasperl Bräu!
Leggi per intero ...

BIRRIFICIO ARTIGIANALE SVEVO
puglia (bari) modugno

pubblicato il 31/10/2014 19:47:48 nella sezione "Birrifici"

Il Birrificio Svevo ha iniziato la sua attività nel 2002 producendo esclusivamente birre di frumento per opera del Mastro Birraio Vito Lisco.

Nel corso degli anni sono stati elaborati altri prodotti che più si avvicinassero ai gusti degli italiani. Seguendo i metodi tradizionali dell’alta fermentazione e della rifermentazione in bottiglia, le nostre birre sono prodotte utilizzando solo cereali maltati, luppolo pregiato in fiore e lieviti selezionati. Non filtrate nè pastorizzate, senza conservanti e stabilizzanti chimici ma solo ingredienti naturali, il giusto tempo di maturazione e molta passione per questa bevanda fanno dei nostri prodotti delle birre di alta qualità.

Abbiamo partecipato nel tempo ad eventi e manifestazioni, conquistando l’apprezzamento della critica e dei consumatori.
Leggi per intero ...

BEER FIRM CONTADINO DI GALLUZZO
sicilia (palermo) palermo

pubblicato il 31/10/2014 19:40:08 nella sezione "Birrifici"

L’Azienda Agricola “Contadino di Galluzzo” si adagia sulle colline di Sambuca di Sicilia (Ag) in contrada Galluzzo, alle pendii del Monte Adranone sito archeologico, ovvero in una posizione panoramica con vista sul Lago Arancio bacino artificiale, su Sambuca di Sicilia ieri Zabut e sulla costa del trapanese. Godendo dell’aria profumata della macchia mediterranea si estendono tutto intorno all’azienda: boschi, uliveti, seminativi e vigneti. L’Azienda a gestione familiare nasce e si snoda in una terra ricca di arte e di storia, dove la tradizione enogastronomia locale attira ogni anno appassionati e curiosi. Per questo abbiamo deciso di avviare nella fantastica campagna sambucese, un progetto nuovo che prevede la coltivazione del frumento, ingrediente fondamentale per la produzione della nostra birra. I nostri prodotti non sono solo esperienze da gustare ma altrettante occasioni per scoprire la natura, la cultura e la storia di Sambuca e della Valle del Belìce. Di recente costituzione la giovane Azienda, propone prodotti di fascia medio alta.

Oggi produciamo ciò che avevamo in mente…
Leggi per intero ...

BEER FIRM TERRANTIGA
sardegna (cagliari) san sperate

pubblicato il 31/10/2014 19:33:34 nella sezione "Birrifici"

Un modo diverso di pensare la birra artigianale.

L’idea, lo studio, la realizzazione
Le nostro birre non vengono pianificate con metodi scientifici; è una nostra precisa scelta.
Una discussione tra amici, una semplice passeggiata, l’ispirazione di un tramonto, profumi, impressioni di un momento. Nasce così l’idea e il desiderio di riprodurre quelle sensazioni in una birra. Si passa quindi alla fase di ricerca: da ingredienti locali a malti tedeschi, dai luppoli esotici provenienti da oltreoceano come quelli coltivati dagli indiani d’America, o da qualche giovane azienda agricola della Nuova Zelanda. L’importante è che il risultato finale abbia il tocco personale e caratteristico di una birra mai banale.

Il team:
Da tanti anni dividiamo il nostro lavoro di apicoltori con la passione per le birra artigianale, sperimentando e cercando di trasmettere nelle birre i profumi e le sensazioni che più ci affascinano. Per ogni birra selezioniamo il miele di nostra produzione più adatto, tutti rigorosamente biologici. Così è nata la nostra birra, e la nostra storia.

Birre in produzione:
Spina Istadi
Istadi – Birra Chiara al Farro, Avena e Miele d’Arancio (5% Vol)

SpinaBresca
Bresca – Birra Ambrata ricca di Miele Biologico di Sardegna (7% Vol)

Li Nibari – Birra Ambrata al Ginepro Selvatico di Sardegna (5,5% Vol)

Citra - Birra Artigianale alla Pompia Sardegna (5,5% Vol)

Birre stagionali:
Pressius – birra chiara con pesche fresche di San Sperate

Qualità
Garantiamo professionalità e costanza nella fornitura e sulla qualità di ogni singolo fusto, grazie ai continui controlli garantiti da un laboratorio interno.

Sicurezza
Per locali, attività commerciali e privati: consegniamo in tutta Italia fusti e bottiglie, impieghiamo speciali scatole antiurto per garantirvi la sicurezza e l’integrità di ogni prodotto.

Servizi
Hai un locale e vorresti servire la tua birra della casa? Produciamo birre su ordinazione: siamo disponibili a creare con te la ricetta che preferisci, assistendoti in tutte le fasi della creazione, dalla selezione degli ingredienti all’etichettatura e imbottigliamento.

Formati
Effettuiamo spedizioni e forniture per aziende e privati di:
Fusti da 24 litri
Bottiglie da 0,75 l (scatole da 3 o 12)
Bottiglie da 0,33 l (scatole da 20)
Leggi per intero ...

CONCORSO HOMEBREWERS "XMAS 2014" DI BIRRIFICIO ITALIANO
Domenica 21 Dicembre presso Birrificio Italiano
lombardia (como) lurago marinone

pubblicato il 31/10/2014 18:57:45 nella sezione "Home brewers"

Riportiamo di seguito il bando di gara per il concorso:

Stile ammesso:
Al concorso sono ammesse birre autoprodotte che ricadano nello stile BJCP: Saison (16C).

Per i dettagli dello stile consultare:
http://www.bjcp.org/2008styles/style16.php#1c
(reperibile in Italiano su http://www.hobbybirra.info/)

Data di preparazione delle birre:
Qualsiasi.

Numero birre iscritte:
Sino al raggiungimento del numero di 30 iscritti, ogni concorrente potrà iscrivere sino a DUE birre al concorso. Oltre i 30, sarà accettata UNA sola birra per concorrente.

I concorrenti sono comunque invitati a portare altre proprie produzioni in stile Saison il giorno dell’evento per realizzare scambi di idee e suggerimenti con gli altri partecipanti. (I concorrenti sono liberi di portare anche birre in altri stili qualora lo desiderino)

Quantità
I concorrenti devono presentare birra in bottiglia nei seguenti formati: 33cc, 50cc, 66cc, 75cc.
La quantità minima di birra da presentare al concorso è fissato in litri 2 (DUE) ed in ogni caso bisogna presentare un minimo di 4 (QUATTRO) bottiglie.
La stessa birra, qualora selezionata per il round finale, verrà infatti assaggiata da due giurie diverse. Inoltre, in caso di cattiva tenuta dei tappi o altre evenienze, è di vitale importanza avere due campioni di scorta.

Tipo delle bottiglie
Qualsiasi bottiglia, con etichetta ufficiale ma senza segni particolari di riconoscimento. L'etichetta apposita con il numero di iscrizione, sarà inviata via email al concorrente DOPO LA CHIUSURA DELLE ISCRIZIONI; dovrà essere compilata ed apposta a cura del concorrente, sulla bottiglia stessa, dovrà essere incollata o coperta da nastro adesivo trasparente per tutta la sua dimensione. NON SARANNO ACCETTATE BOTTIGLIE SENZA SCHEDA DI ISCRIZIONE, E NEPPURE KEGS

Iscrizione
Mediante e-mail a giacomo@birrificio.it , con oggetto “XMAS2014” entro e non oltre Venerdì 12 Dicembre.

Dovranno essere indicati i propri dati, lo stile della birra che si intende portare in degustazione e i relativi colore nonché Original Gravity.
E' richiesto l'invio della ricetta della birra. NON SARANNO AMMESSE BIRRE SENZA LA PREVENTIVA PRESENTAZIONE DELLA RICETTA. Le ricette delle migliori birre verranno in seguito pubblicate in rete.
Una volta chiuse le iscrizioni (Ven 12 Dicembre) verrà inviata via email ai partecipanti l'etichetta identificativa numerata da apporre sulle proprie bottiglie previa la loro consegna.

Consegna bottiglie
Entro e non oltre Venerdì 19/12/2014 presso il Birrificio Italiano, al seguente indirizzo:

XMAS2014
c/o Birrificio Italiano
Via Castello, 51
22070 Lurago Marinone (CO)
dal Lunedì al Venerdì dalle 11:30 alle 14:30 e dalle 18:30 alle 20:00.

Quota d'iscrizione
10€, da allegare alle birre in consegna in una busta chiusa riportante nome, cognome e numero identificativo del partecipante (il numero identificativo verrà inviato Venerdì 12 Dicembre).

Giuria
8 Unionbirrai Tasters (lista a seguire). Valutazione delle birre mediante utilizzo della scheda di degustazione Unionbirrai. L’ordine di degustazione sarà lasciato alla scelta della giuria. I vincitori verranno designati in base ai punteggi ottenuti.

Svolgimento della manifestazione
• Dalle 15:00 alle 17:00 di Domenica 21 Dicembre la sala principale del Birrificio Italiano di Lurago Marinone sarà a disposizione degli homebrewers, i quali sono invitati a portare le loro birre (non solo quelle utilizzate in concorso) da far degustare (per le quali saranno messi a disposizione bicchieri in plastica da 0,1lt.) e per scambiarsi opinioni e consigli.
Saranno presenti i giurati UBT.
• Alle ore 16:30 avverrà la premiazione.
• Alle ore 17:00 - si terrà una visita guidata dell’Officina Alchemica del Birrificio Italiano a Limido Comasco (Via Marconi 27a) riservata agli homebrewers che hanno partecipato al concorso. Gli homebrewers che intendono partecipare alla visita sono pregati di specificarlo nella mail d’iscrizione al concorso.
Attenzione: coloro i quali non intendono partecipare saranno comunque invitati a lasciare libera la sala principale del Birri per permettere l’allestimento dei tavoli da parte del personale del locale. Dalle ore 17:30 sarà possibile godere del consueto aperitivo domenicale del Birri.

Premi
1o classificato – 2x Scires Riserva 2009 del Birrificio Italiano (0,375l.) + 2x BRQ SP#4 (0,375l.) del Birrificio Italiano + 2x Sparrow Pit (0,75l.) + possibilità di trascorrere una giornata ad assistere una cotta presso l'impianto del Birrificio Italiano all'Officina Alchemica di Limido Comasco (in data da concordare).
2o classificato – 2x Sparrow Pit (0,75l.)
3o classificato – 2x Amber Shock (0,75l.)

NB: il locale rimarrà comunque aperto per chi avesse voglia di continuare le danze.
Leggi per intero ...

GELATINA ALLA BIRRA

pubblicato il 31/10/2014 18:35:32 nella sezione "Ricette"

Ciao a tutti! Volete un'idea originale per accompagnare un antipasto, formaggi e salumi...o per un regalo goloso e diverso dal solito?

Come potrete vedere la gelatina alla birra è estremamente facile da preparare, prevede soltanto 5 minuti di cottura e l'effetto sorpresa per gli ospiti è assicurato! Io ho usato la birra Weizen che facciamo in casa, ma se vi piacciono i gusti decisi potete optare per una rossa o addirittura una nera!

Ingredienti per 4 persone:
125 ml di birra
3 gr di gelatina in fogli
25 gr di zucchero

Mettete in ammollo la gelatina.

Versate la birra in una ciotolina e sbattendo energicamente con una frusta fate più schiuma possibile. In questo modo toglierete l'anidride carbonica.

Versate la birra in un pentolino, aggiungete lo zucchero e scioglietelo a fuoco basso. Attenzione, la birra non dovrà bollire!

Quando avrete ottenuto uno sciroppo, strizzate la gelatina ed aggiungetela al composto. Spegnete il fuoco e mescolate.

Versate lo sciroppo un ciotoline singole e riponetele in frigo per 4 ore. Se avete fretta basterà mezz'ora in freezer.
Estraete le ciotoline dal frigo poco prima di consumare la gelatina di birra.

La gelatina alla birra può essere anche una bella idea regalo: sterilizzate dei piccoli vasetti a chiusura ermetica, versate lo sciroppo ancora caldo, fate raffreddare, chiudeteli e quindi riponete i vasetti in frigorifero.
La gelatina può essere conservata così per una settimana.

Buon appetito!!
Leggi per intero ...

FRITTATA RUSTICA ALLA BIRRA E RICOTTA

pubblicato il 31/10/2014 18:25:53 nella sezione "Ricette"

per 4 persone
600 gr di patate
1 cipolla bianca
100 gr di tonno all'olio d'oliva sgocciolato
200 gr di ricotta
5 uova
1/2 bicchiere di birra al sale di Cervia
erbe miste (rosmarino, salvia, maggiorana, timo limone)
olio extravergine d'oliva
3 cucchiai di pan grattato
sale, pepe

Sbucciate le patate, lavatele, tamponatele con della carta assorbente e tagliatele a rondelle di un paio di millimetri, mettetele a cuocere in una larga padella per 6-7 minuti, nel frattempo tagliate grossolanamente anche la cipolla a fette spesse, sbattete le uova con poco sale e abbondante pepe e "sbriciolatevi" dentro la ricotta. Aggiungete le cipolle alle patate, lasciate rosolare pochi minuti e sfumate con la birra, quando sarà sfumata unite il tonno sbriciolato e le erbe tritate, versate sopra il composto di uova e ricotta, con un cucchiaio di legno staccate continuamente la frittata dai bordi e praticate dei "tagli" nel mezzo in modo da far andare sotto il liquido della frittata, in questo modo si cuocerà meglio e al momento di rovesciarla la parte sopra sarà già piuttosto cotta. Spargete il pangrattato sulla frittata, appoggiatevi sopra un piatto della sua grandezza e girate velocemente la padella, tenendo fermo il piatto con la mano, fate scivolare la frittata nuovamente nella padella e cuocete pochi minuti.
Leggi per intero ...

ABBINAMENTI BIRRA - CUCINA VEGETARIANA
Quali birre abbinare ai piatti vegetariani
più conosciuti e appetitosi!

pubblicato il 31/10/2014 18:00:47 nella sezione "Abbinamenti"

di Massimo Prandi

Continuano ad aumentare gli italiani che seguono la dieta vegetariana: un trend in rapida ascesa, confermato dalla crescente apertura di supermercati dedicati, di ristoranti e catene di fast food veg che stanno fiorendo nel mercato nazionale.
Secondo i dati Eurispes contenuti nel Rapporto Italia 2013, nel nostro Paese si contano 3 milioni di vegetariani (4,9% della popolazione) e 600 mila vegani (1,1%), la cui dieta non prevede nemmeno uova e formaggi. La scelta di tali tipi di diete è legata a aspetti etici ben precisi, che influiscono non solo sulle preferenze a livello alimentare, ma su vari aspetti dello stile di vita.
La birra, realizzata solo con ingredienti di origine vegetale, è quindi una bevanda assolutamente vegetariana e che può accompagnare e valorizzare tantissimi piatti privi di alimenti di origine animale!

Ecco, allora, una breve guida di abbinamento birra-cibo per i nostri lettori vegetariani o vegani! I criteri di fondo sui quali si basa la tecnica di abbinamento cibo vegetariano- birra sono sempre i medesimi:

abbinamento per contrasto;
abbinamento per concordanza.

Questi due principi non sono alternativi, ma possono coesistere nella scelta di abbinamento, in relazione alla specifica caratteristica organolettica considerata.
L'abbinamento per contrasto di sapori consiste nell'accostare birre aventi caratteristiche antitetiche a quelle dei cibi: ad esempio, i cibi a tendenza dolce (riso, pasta, vegetali amidacei e zuccherini) richiedono una certa durezza della birra, fornita da componenti acide, sapide e da una spiccata effervescenza. Gli elementi con spiccata tendenza amarognola, tipica di alimenti speziati o aggiunti di erbe aromatiche.
Medesime considerazioni possono essere effettuate nel caso di pietanze a tendenza acida, quali condimenti con salse di pomodoro, marinature con limone o aceto.
L'abbinamento per similitudine considera gli aspetti di struttura ed intensità e persistenza gusto-olfattiva. Gli alimenti con struttura consistente richiedono birre altrettanto corpose e strutturate, al contrario con cibi delicati sono consigliate bevande con minor carattere. I cibi particolarmente profumati, come quelli a cui sono state aggiunte spezie e aromi, trovano il giusto equilibrio con birre di particolare aromaticità.

Concludiamo con alcuni esempi pratici di accostamento:

- Pasta al pomodoro e basilico: semplice e delicata, si abbina ottimamente con una birra lager, leggera, poco amara e dai profumi delicati, che non sovrasta sull'aromaticità del piatto, oppure con una bière Blanche.

- Pasta al pesto o condita con altre erbe aromatiche intense (capperi, cipolla ed origano) sono adeguatamente bilanciate da birre corpose e morbide. Ottime le weizen, con sapore leggermente amaro. Per chi predilige le birre non a base di frumento, valida alternativa è rappresentata da una doppio malto ambrata o una birra trappista.

- Pizza ai Quattro Formaggi e quelle con ingredienti prevalenti a base di latticini: si sposano bene con birre doppio malto Strong ale, molto aromatiche e a tenore alcoli più elevato, proprio per la capacità di queste bevande di sgrassare la bocca ed equilibrarsi con le spiccate sensazioni casearie effuse dalla pizza.

- Pizza alle Verdure e con funghi neutri (champignon): necessitano di un accompagnamento con una bevanda in grado di contrastare il residuo acidulo vegetale, per questo consiglierei una Ale di buon carattere.

- Insalate verdi e carciofi: sono ottimamente controbilanciati da birre morbide, come una lager leggera e poco amara.

- Zuppette calde di verdure con funghi porcini: si accompagnano al meglio con una doppio malto belga o una birra d'abbazia, con un sapore deciso ed elevato TAV.

- Cioccolato e birra: pura poesia... vi rimando ad un nostro precedente approfondimento!

...cosa aggiungere... Cari amici vegetariani, Buon appetito!
Leggi per intero ...

CORSO PER HOMEBREWERS
GRATUITO DI MANDRAKE BIRRA
Sabato 6 e Domenica 7 Dicembre a Lariano
lazio (roma) lariano

pubblicato il 30/10/2014 20:22:14 nella sezione "Home brewers"

Questo corso è scaduto! Per conoscere gli ultimi corsi per homebrewers, cliccate qui!

Durante la Festa della Polenta Larianese, si terrà il corso della birra artigianale tenuto da Giuseppe Marella (alias Mandrake Birra) di Birra Castelli Romani e Francesco Viti, un corso teorico-pratico per imparare a fare la propria birra in casa.

Sabato 6 Dicembre ore 17:
Lezione teorica sulla birrificazione casalinga con metodo ALL GRAIN
Cenni storici sulla birra
Differenze tra birra artigianale e industriale
Materie prime
Fasi produttive
Assemblare un impianto casalingo

Domenica 7 Dicembre ore 11:
Lezione pratica sulla birrificazione
Macinatura malto
Ammostamento
Filtrazione - Sparge
Bollitura - Luppolatura
Raffreddamento
Inoculo lievito
Cotta pubblica

Al termine del corso tutti i partecipanti riceveranno birre White Tree in omaggio tra cui Easy Rye (birra alla segale), Cheritra (Imperial Common Ale) e Ha'Penny Stout. Le attrezzature sono offerte da Polsinelli, i malti e i luppoli da Beer&Wine.

Per iscriversi al corso telefonare al 347 5256237.
La Festa della Polenta e il corso si terranno in Piazza dell'Anfiteatro.
Leggi per intero ...

MASTRO BIRRAIO FERRARA
Dal 7 al 9 Novembre a Ferrara
emilia-romagna (ferrara) ferrara

pubblicato il 30/10/2014 19:51:12 nella sezione "Fiere ed eventi"

Dal 7 al 9 Novembre ritorna a Ferrara Fiere Mastro Birraio con centinaia di birre, specialità gastronomiche, corsi di degustazione e incontri per homebrewers.

Quest'anno partecipano:

ACELUM
BAD ATTITUDE
BIRRIFICIO CONENSE
BIRRA DI CLASSE
LA COTTA
MONKEY BEER
BIRRA MARAFFA
BIRRA PENTRA
TERRE D'ACQUAVIVA
BRASSERIA ALPINA
CAULIER
THE DRUNKEN DUCK
RATTABREW
CORTI VENEZIANE
ESTENSE
BEERGATE
IL MOLO
L'INCONSUETO
PALABRAUHAUS
B.A.V.
BAYREUTHER
JEB
MALASTRANA
LA SUPERBA
BIRRADAMARE
LA BUTTIGA
BIRRONE
BIRRA ABBA'

La gastronomia spazierà dagli hamburger di chianina fino alle focacce pugliesi con tanto di dolci e cannoli.

Questi i laboratori:

Venerdì 7 novembre ore 18,00 con Andrea Camaschella €20
"Birre e Formaggi, matrimonio perfetto"
Possibilità di prenotazione fino ad esaurimento posti.

Sabato 8 novembre ore 18,00 con Andrea Camaschella €15
"La produzione di una birra artigianale"
"Come nasce una birra artigianale? Con la degustazione di 4 birre riassumeremo le fasi di produzione del mosto e il lavoro del mastro birraio, nella stesura della ricetta, e in cantina durante la fermentazione." Possibilità di prenotazione fino ad esaurimento posti.

Domenica 9 novembre ore 15,00 con Alfonso Del Forno e Andrea Camaschella €15
"Le birre senza glutine"
"Esistono birre non industriali senza glutine? E si possono degustare con soddisfazione?
Pare proprio di sì e sarà Alfonso Del Forno di nonsologlutine.it, in compagnia di
Andrea Camaschella, ad introdurci in questo mondo, tutto da scoprire."
Possibilità di prenotazione fino ad esaurimento posti.

Inoltre la musica accompagnerà queste tre giornate con i concerti live:

Venerdì e sabato dalle ore 22,00, domenica dalle ore 19,30
Double Neck: Roberto Formignani e Lorenzo Pieragnoli

Venerdì e sabato dalle ore 22,00, domenica dalle ore 19,00,
l'atmosfera celtica dei Siegel Senones con la cornamusa di Dorothy e le percussioni di Panf!

Venerdì 7 novembre dalle ore 17,00
spettacolo itinerante di Pier Paolo Pederzini il "RimAttore" nei panni di Frate Mastro Birraio, trappista e parolaio.

Sabato 8 novembre, dalle ore 19,00
spettacolo di comicità itinerante de "Memento Ridi -L'Angelo e il Profeta"
intrattengono il pubblico proclamando la salvezza o rivelando arcane visioni. Sono accompagnati da musica celestiale, profumi angelici e ridicoli arnesi.

Orari:
Venerdì dalle 17,00 alle 02,00
Sabato dalle 17,00 alle 02,00
Domenica dalle 11,00 alle 24,00

Prezzi:
Ingresso euro 3,00
Gratuito fino a 10 anni
Parcheggio gratuito
Leggi per intero ...

I GIORNI DELL'IPA
Sabato 15 Novembre a Borgorose
lazio (rieti) borgorose

pubblicato il 30/10/2014 18:48:31 nella sezione "Fiere ed eventi"


Birra del Borgo organizza la nuova edizione di "I Giorni dell’IPA", evento dedicato allo stile birraio con ospiti di eccezione, cotta pubblica, seminario sui luppoli a cura di A.D.B. Lazio e una grande festa aperta a tutti.

I birrifici ospiti sono:

Birra del Borgo
Opperbacco
La Casa di Cura
Baladin
Birrificio Lambrate
Birra del Ducato
MC77

e come ospite internazionale Guineu dalla Spagna.

La mattinata sarà aperta solo a quelli che hanno prenotato la partecipazione alla cotta pubblica che inizierà alle 9:30 dopo la fase della macinazione. Dopo la cotta ci saranno una serie di visite guidate e una sessione di brainstorming con i birrai che spiegheranno le loro ricette. Inclusa nella prenotazione c'è il pranzo con la collaborazione di Taberna di Palestrina e la Taverna dei Briganti di Torano.
Alle 15 ci sarà una visita al vecchio birrificio di Collerosso e alle 18 un seminario sui luppoli a cura di A.D.B Lazio.

Dalle 18 fino a mezzanotte, inizia la festa aperta a tutti con musica live e birra.

Ricordate che la prenotazione alla festa è gratuita ma obbligatoria. Potete prenotare la cotta, la visita al Collerosso, la partecipazione al seminario e alla festa a questa pagina.
Leggi per intero ...

FORST CHRISTMAS BREW 2014
E in arrivo la birra di Natale di Forst

pubblicato il 27/10/2014 09:35:57 nella sezione "Birre"

La magia della Foresta natalizia raffigurata sulla bottiglia della Birra di Natale – FORST CHRISTMAS BREW.

Tutto il sapore del Natale in una bottiglia.
Come da tradizione, in occasione del periodo natalizio Birra FORST presenta la sua speciale Birra di Natale – FORST CHRISTMAS BREW. Proposta nella ormai classica bottiglia di ceramica da due litri, il cui raffinato e particolare decoro cambia ogni anno. Il motivo della versione di quest’anno riproduce l’atmosfera magica ed accogliente della passata edizione della Foresta natalizia. L’undicesima edizione della bottiglia di Natale esce in edizione strettamente limitata e rappresenta un prezioso pezzo da collezione per appassionati e non solo.

Il decoro che quest’anno impreziosisce la bottiglia di ceramica raffigura la Foresta natalizia, un progetto di beneficenza, voluto da Cellina von Mannstein, Membro del CdA di Birra FORST. Nell’ambito della Foresta natalizia, che si ripeterà anche quest’anno, vengono raccolti fondi a sostegno dell’Associazione Onlus “L’Alto Adige aiuta”. All’interno di pittoresche casette di montagna della Foresta natalizia, dove aleggia lo spirito del Natale, il visitatore può assaporare le specialità culinarie tipiche del Natale nonché le prelibatezze della cucina FORST accompagnate dall’eccellente Birra di Natale – FORST CHRISTMAS BREW.
La speciale Birra di Natale – FORST CHRISTMAS BREW viene appositamente prodotta per le festività natalizie. Dal colore marcatamente ambrato, è una birra gradevolmente luppolata con un aroma inimitabile dato dalle migliori miscele di malto. Per questo la Birra di Natale – FORST CHRISTMAS BREW è l’accompagnamento ideale per gustose pietanze natalizie.
La bottiglia di ceramica da due litri con il pratico tappo meccanico sarà disponibile a partire da metà novembre in tutti i Ristoranti-Birrerie FORST, presso i Mercatini di Natale in Alto Adige e i migliori distributori di bevande. Inoltre, la Birra di Natale – FORST CHRISTMAS BREW viene commercializzata anche in fusti da 15 e 30 litri e nel pratico FORSTY da 12,5 litri.
Prezzo al pubblico € 39,50.
Leggi per intero ...

LA CLASSIFICA DELLE 10 BIRRE
PIU' CARE AL MONDO
Da 40 fino a 920 dollari a bottiglia

pubblicato il 24/10/2014 21:39:42 nella sezione "Birre"

Per una buona birra molti sono anche disposti a spendere qualche soldo in più, ma le birre che vedremo ora sono su tutta un'altra fascia di prezzo! Cominciamo la nostra classifica delle 10 birre più costose al mondo dalla Gran Bretagna:

1) Tutankhamun Ale - Scottish Newcastle Brewery, UK – £31.83 (€41)
Birra prodotta secondo un'antica ricetta di birra ritrovata nella birreria reale della regina Nefertiti. Per ricrearla si è partiti da depositi di birra ritrovati nella camera e grazie ad un microscopio agli elettroni, il birraio Jim Merrington, insieme ad un team di ricercatori, ha prodotte 1000 bottiglie di questa birra antica. La prima è stata venduta all'asta per circa £4,616 (€6.100), anche se poi il prezzo è sceso a €41. Il birrificio di Merrington ha poi chiuso.

2) Crown Ambassador Reserve - Crown Brewery, Australia - $94.99 (€74.98)
Il birrificio ha prodotto solo 7000 bottiglie di questa edizione limitata, ogni bottiglia è stata numerata singolarmente.

3) BrewDog Tactical Nuclear Penguin Beer - Scozia – $176 (€140)
Questa Imperial Stout venne venduta per la prima volta nel 2009 e viene prodotta con uno speciale processo chiamato “chill and skim”, viene poi tenuta per otto mesi in una botte di whisky Arran e altri 8 mesi in una di Islay. Il risultato è una birra da 32% di gradazione.

4) Samuel Adam’s Utopias- Boston Brewing Comapany, US – $238 (€187)
Una delle birre più costose degli Stati Uniti, viene realizzata con malti Vienna, Moravia, malti affumicati Baviera, caramello e quattro varietà di luppolo nobile: Hallertauer Mittelfrüh, Tettnanger, Spalter e Saaz. In seguito viene fatta maturare in botti di Scotch, Cognac e Port fino a 18 mesi, poi imbottigliata in bottiglie di ceramica dorata che raffigura un bollitore di birra. Questa meraviglia da 28% di gradazione viene venduta ogni due anni.

5) Schorschbock 57 - Schorschbräu, Germania – $275 (€217)
Quest'edizione limitata è stata rilasciata per la prima volta nel 2011. Viene prodotta congelando l'acqua che in seguito viene rimossa per dare più corpo e sapore alla birra. Con la sua gradazione da 57.5% e il suo sapore affumicato e speziato, questa birra extra-forte entra di diritto nella classifica delle birre più care del mondo.

6) Sink the Bismarck - Brewdog, Scozia – $324 (€255)
La Sink the Bismarck venne prodotta da Brewdog nel 2010 per strappare il titolo di birra più alcolica alla Schorschbock 57, quindi si capisce che il riferimento alla Bismarck (una delle navi da guerra tedesche più famose della seconda guerra mondiale) è una chiara sfida! Riuscirono nell'intento ma solo per poco tempo. Per arrivare a 41% di gradazione, questa "Quadruple IPA" ha 4 volte il luppolo e l'amarezza di una IPA. A proposito, il record di birra più alcolica del mondo è attualmente detenuto dalla Snake Venom con ben 67.5% di gradazione!

7) Jacobsen Vintage - Carlsberg, Danimarca – $374 (€295)
Solo 600 bottiglie di birra affinata per 6 mesi in botti di rovere in Svezia sono state prodotte dalla Carlsberg appositamente per i collezionisti e i ristoranti di lusso di Copenhagen. Ogni bottiglia ha una litografia stampata dell'artista danese Frans Kannik.

8) Antarctic Nail Ale - Nail Brewing, Australia – $800 (€631)
Questa Pale Ale da 4.6% di gradazione è stata realizzata con acqua dell'Antartide. Il team di Sea Sheperd ha raccolto un iceberg nell'Oceano Antartico che è stato fatto sciogliere in Tasmania e successivamente la sua acqua è stata usata per la birra a Perth. Più del 90% è acqua e secondo i produttori è "possibilmente la birra più antica e pura del mondo". Solo 30 bottiglie sono state prodotte e vendute all'asta la prima volta nel 2011 per 800 dollari australiani (€550), una seconda volta per 1850 dollari australiani (€1270).

9) The End of History - BrewDog, Scotland – $832 (€657)
La prima cosa che si nota è la confezione: ogni bottiglia è stata inserita in un animale impagliato, precisamente sette ermellini, quattro scoiattoli e una lepre per un totale di 12 bottiglie. Questa birra da 55% di gradazione prende il nome dal libro del filosofo Francis Fukuyama ed è stata prodotta con ortiche delle Highlands scozzesi e bacche di ginepro.

10) Vieille Bon Secours Ale, Belgium – $1,165 (€920)
Questa bottiglia da 12 litri di venne trovata in una cantina di un ristorante di Londra nel 2009 e già allora era una raffinatezza se si considera che aveva un prezzo di 700 sterline (€889). La birra in questione è una Belgian Ale di Caulier da 8% di gradazione.

A queste vorrei aggiungere anche una bottiglia di Lowenbrau che detiene il record assoluto: ben 16.000 dollari, circa 12.630 euro! Questa speciale birra si è salvata dall'incidente dell'Hindenburg avvenuto nel 1937 a New York. Però con tutti gli
shock termici che ha subito non è più bevibile.

Nella fotogallery vediamo nell'ordine: Tutankhamun Ale, Crown Ambassador Reserve, Utopias, The End of History, Vieille Bon Secours.
Leggi per intero ...

BIRRIFICIO ARTIGIANALE VALSCURA
friuli-venezia giulia (pordenone) caneva

pubblicato il 24/10/2014 09:33:40 nella sezione "Birrifici"

Siamo al confine occidentale tra Friuli V.G e Veneto, in un territorio che da tempi immemori è stato oggetto di invasioni e conquiste da parte di eserciti stranieri ma che la fiera e forte volontà dei popoli che vi abitavano ha sempre combattuto e vinto. Ed ancor oggi tale fierezza la si può trovare nello spirito dei Saronesi, nella loro libertà di pensiero e parola, nella loro naturale generosità. E questo territorio tanto a dato e continua a dare con i suoi tesori naturali di cui è riccamente dotato: il carbonato di calcio e l'acqua sorgiva del Fiume Livenza. Dalle viscere e dai pendi aspri di roccia carbonatica, il duro lavoro di uomini forti e coraggiosi ha potuto e può tuttoggi estrarre il prezioso minerale che viene esportato in tutto il mondo: prezioso perchè il carbonato di calcio così puro viene utilizzato persino in medicina e nel settore alimentare.
E dalle stesse viscere delle montagne che sovrastano la Pedemontata, sgorga in tre punti la misteriosa acqua sorgiva che alimenta il Fiume Livenza: misteriosa perchè il territorio è carsico con orridi e cunicoli sotterranei ancora in gran parte da scoprire, dove l'acqua delle zone montane del Bosco del Cansiglio e limitrofi si insinua, si arrichisce di sali minerali, si filtra tra gli strati di ghiaia interrati e finalmente ai piedi della montagna stessa fuoriesce con una limpidezza unica ad una temperatura costante di 10° C.
Le tre sorgenti sono precisamente: Gorgazzo sito nel comune di Polcenigo, noto agli subacquei per il cunicolo molto esteso e profondo, Santissima, spettacolare sorgente di forma circolare vicina alla chiesa della Santissima Trinità del XI secolo e infine la sorgente Molinetto fuoriuscente a Sarone.
E questa è l'acqua che utilizziamo per la nostra birra.
Tale acqua è del tutto particolare con un contenuto di carbonato di calcio non elevato,ma con una purezza e qualità organolettriche degna di un'acqua minerale naturale: ed è questa acqua che alimenta il microbirrificio Valscura dove, mescolata assieme ai migliori malti d'orzo e frumento, luppoli in fiore, ceppi di lieviti selezionati essa diventa Birra, BIRRA VALSCURA.

Sala Degustazione e Vendita
estate
dal martedi al sabato dalle 14,30 alle 20,30

inverno
dal martedi al sabato dalle 14,30 alle 20,00

estate-inverno
domenica dalle 15,00 alle 20,00

lunedi rimane chiuso
Leggi per intero ...
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   
Catalogo Birre
 
Catalogo Birrifici
Iscrizione
Newsletter
Scrivi la tua mail,il tuo nome ....
ti invieremo le novità sul mondo della birra

Newsletter
 
 
ULTIMI ARTICOLI PER CATEGORIA
developed by
develop by Web Mouse Consulting
Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it