Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it
Strip Sinistra
Strip Destra
ARCHIVIO




OFFERTA ANTICRISI 2014
Promuovi la tua attività su Birra e Birrerie
a solo 80 € per 12 mesi

pubblicato il 31/07/2014 19:49:57 nella sezione "News"

Il portale Birra e Birrerie è stato pensato per amanti e appassionati della birra, per dare voce ai produttori di birra e dare visibilità alle birrerie e ai birrifici italiani. Inoltre potrete trovare tutte le ultime news e curiosità, eventi birrari, notizie dal mondo, articoli su birre, birrerie e birrifici, giochi e passatempi, boccali e bicchieri, come realizzare la birra in casa, ricette, oggettistica, abbinamenti, interviste, arredamento e offerte speciali.

Per dare maggiore visibilità alla Vostra attività su questo sito specializzato, fino al 31 Dicembre 2014 potrete usufruire di questa speciale offerta limitata. Cosa prevede il pacchetto:

1 Banner in home page
2 articoli al mese da pubblicare in home page (con link e recapiti)
Inserimento nei cataloghi birre, birrerie e birrifici (rispetto alla propria attività)

Ad un costo veramente irrisorio, per 80 € annui (circa 6/7 € al mese) avrete la possibilità di far vedere la Vostra attività ad un pubblico, sempre più numeroso, di appassionati di birra artigianale.

Per informazioni e adesioni all'offerta scrivete a info@birraebirrerie.it
Leggi per intero ...

BEER FIRM 4 QUARTI
abruzzo (l'aquila) l'aquila

pubblicato il 31/07/2014 19:36:35 nella sezione "Birrifici"

Il beer firm 4 Quarti è una giovane attività fondata da un gruppo di amici che hanno in comune la passione per la birra di qualità e per il territorio aquilano. Il nome stesso è legato all'Aquila, infatti 4 Quarti si riferisce alla suddivisione della città, avvenuta nel 1276, in quattro parti: S.Maria Paganica, S.Giovanni, S.Giorgio e S.Pietro. E semre per testimoniare il legame tra il territorio e le birre, sull'etichetta è impresso il forte spagnolo dell'Aquila, meglio conosciuto come castello cinquecentesco. Sotto la guida del mastro birraio, che può vantare un'esperienza decennale, il beer firm attualmente produce 6 birre, divise tra la linea "Classica" e "Speciale".

Linea Classica

BIONDA da 5% vol.
La birra BIONDA di puro malto d’orzo, beverina, bilanciata con fresca finitura di luppolo, ben accompagna aperitivi, primi piatti di pesce o fritture.

ROSSA da 5% vol.
La birra ROSSA dal gusto deciso e vivace, rotonda con note biscottate, amarognola e secca nel finale, ben accompagna pizza, primi piatti piccanti o carne alla brace.

FARRO da 4.5% vol.
La birra FARRO è realizzata esclusivamente con farro biologico dell’Appennino tosco-emiliano ed impreziosita con spezie del luogo. Opalescente, beverina, croccante e rinfrescante, ha un’abbondante schiuma ed un finale lungo con particolare finitura aromatica. Ottima per accompagnare primi o arrosti di pesce.

DOPPIO MALTO da 6.6% vol.
La birra DOPPIO MALTO di puro malto d’orzo ad alta fermentazione, ben bilancia con il luppolo il suo grande profilo maltato, molto pulita e limpida ottima per accompagnare salumi, pasta a polenta fritta.

Linea Speciale

CASTAGNA da 6% vol.
La birra CASTAGNA prodotta con farina di castagna e marroni dell’Appennino Toscano, risulta complessa e strutturata, bello il profilo affumicato di caldarroste con sentori di sottobosco. E’ consigliata per accompagnare piatti a base di tartufo, porcino o formaggi stagionati.

MIELE da 8% vol.
La birra MIELE è una birra complessa, dolciastra, speziata e pungente. Fenolica, fruttata ed aspra, dolciastra ma ben bilanciata da una robusta luppolatura che la rende pericolosamente scorrevole. Assolutamente adatta per un fine pasto, magari con un buon sigaro.

Quella al miele e alle castagne mi sembrano particolarmente invitanti, ma alla fine sono solo gusti personali!
Leggi per intero ...

BIRRIFICIO AGRICOLO CHIARALUCE
marche (ancona) fabriano

pubblicato il 31/07/2014 10:15:28 nella sezione "Birrifici"

L'idea di aprire un birrificio in un'azienda agricola votata alla produzione di altri prodotti agroalimentari come olio, vino e salumi è di Pierpaolo Chiaraluce che ha ereditato l'amore per la terra e per le Marche dal padre e dai nonni. L'orzo con cui vengono prodotte le birre proviene direttamente dalle coltivazioni dell'azienda agricola stessa, al cui interno è situato il birrificio, e l'acqua utilizzata è quella della sorgente di Valleremita nei pressi dell’Eremo Francescano di S.Maria di Valdisasso, fresca e limpida. L'impianto di produzione è un Impianto Velo Union, uno dei migliori marchi d'Europa, 10HL con 40HL di fermentatori e zona riempimento ed etichettatura automatizzata con monoblocco con riempitrice a caduta, tappatrice ed etichettatrice AMS Ferrari di Modena, stanza coibentata per la rifermentazione in bottiglia e in fusto delle birre alte fermentazione.

La linea di birre Bach attualmente conta tre elementi:

BENTEMPERATA Blonde Ale da 4.8% vol.
La Bentemperata è una birra del tipo Blonde Ale che appartiene agli stili di birre ad Alta Fermentazione. Il suo nome si ispira al Clavicembalo ben temperato di J.S.Bach, un’opera di preludi e fughe in 12 tonalità scritti per clavicembalo. In questa composizione Bach utilizza un tipo di accordatura che gli permette di suonare in tutte le tonalità: un’accordatura ben temperata, in altre parole equilibrata, come il gusto di questa birra!
Il gusto della Bentemperata deriva in gran parte dal malto con una nota di luppolo non eccessiva sul finale.

SONATAINTRIO Triple da 8% vol.
È prodotta con 2 tipi diversi di malto, Frumento e Avena, quattro tipi diversi di luppolo di cui due in fiore (questi ultimi in infusione denominata DRY HOPPING) è speziata con bucce d’arancia e coriandolo. L’utilizzo di tre malti diversi ha suggerito il nome Sonata in Trio come le composizioni barocche per due strumenti e basso continuo tipiche in J.S.Bach! Le Spezie il suo grado alcolico, nonché le diverse tipologie di Malto fanno della Sonata in Trio una birra molto particolare, in qualche modo appariscente, in definitiva un po’ “Barocca” !!!

SUITE INGLESE Bitter Ale da 5.5% vol.
Questa tipologia di birra è tipicamente inglese il suo nome riprende infatti le suite inglesi di J.S.Bach, una raccolta di composizioni per clavicembalo che si articolano in preludi e altri movimenti in forma di danza tipico delle suites: è come se ognuno dei quattro luppoli danzasse un proprio ritmo, uno per l’allemanda, uno per la giga, uno per il minuetto ed uno per la sarabanda!
Il colore è rosso intenso ed il gusto ben luppolato, al tempo stesso presenta gusti di malto tostato o caramellato.

Certamente adesso capiamo perché dare il nome di un compositore a delle birre, ogni birra è una sinfonia di sapori e aromi!
Leggi per intero ...

BIRRERIA NIDABA
veneto (treviso) montebelluna

pubblicato il 31/07/2014 09:22:43 nella sezione "Birrerie"

Appena entrati al Nidaba si nota subito l'arredamento ben curato. Gli accostamenti cromatici, la particolare luce soffusa e i mobili "vintage" gli danno uno stile unico e di buon gusto. L'ampio bancone del bar balza subito all'occhio, perfettamente in linea con l'arredo del locale, ospita ben 18 spine di birre selezionate dallo staff. Altra particolarità degna di nota è che questo è stato uno dei primi locali ad abbinare sapientemente la birra con la gastronomia, ed è proprio la cucina uno dei punti forti del Nidaba.

In cucina contano sopratutto la freschezza degli ingredienti e l'originalità dell' ampio e ricco menù, con tante proposte che sapranno accontentare e stupire tutti i palati con piatti di alta qualità. Sono disponibili due menù, il menù cucina e il menù snack. Per la cucina segnaliamo alcuni piatti caratteristici del locale come: Crostini croccanti, burro mantecato alla vodka e acciughe, caviale "House & Prunier"; Fiore di zucca ripieno di ricotta, erbe aromatiche, avvolto in pasta kataifi e cotto al forno; Spaghettini freddi di grano duro conditi con tartare mista di pesce: tonno, scampi, dentice olio e limone; Filetto di trota bianca arrostita, insalata di patate al fumo. Per la parte snack sono disponibili panini, toast e fritti preparati al momento dell'ordinazione, per garantire la massima freschezza possibile, per segnalarne qualcuno: Norvegian Sandwich, Nidaburger, Biosandwich, Toast al tartufo nero, Fish and chips, Certosine (crocchette fondenti con cacio e pepe) e Patate fritte con buccia. A completare il menù, dolci gustosi e gelati di produzione propria, tra cui quello alla Nocciola IGP Piemonte e Cioccolato fondente Alpaco 64%.

La selezione di birre è altrettanto notevole con ben 18 spine disponibili, di cui sei o sette a rotazione ogni quindici giorni per dare la possibilità di far scoprire al pubblico birre nuove ad ogni visita. Alla spina troviamo: Nora (Baladin), Isaac (Baladin), Tipopils (Birrificio Italiano), saison Dupont, Babel (Foglie d'Erba), Hopfelia (Figlie d'Erba), birre di Birrificio del Ducato ed Elav più tante altre spine. In bottilgia ottima selezione di birre belghe, scozzesi e italiane tra cui spiccano Rochefort, Brewdog e Baladin.

Il personale con la sua gentilezza e disponibilità, saprà consigliarvi al meglio su cosa ordinare. Il Nidaba è sicuramente un locale di classe, come si può vedere dall'arredamento, dal menù e dall'ottima selezione di birre, senza però entrare nell'esclusività diventando un locale accogliente e di stile adatto a qualsiasi fascia di pubblico.
Leggi per intero ...

BIRRERIA SUMMANO
veneto (vicenza) piovene rocchette

pubblicato il 31/07/2014 08:04:56 nella sezione "Birrerie"

La birreria ha sicuramente una grande storia alle spalle: ben 140 anni di attività! Avviata come fabbrica di birra nella seconda metà dell'Ottocento per poi arrivare ai giorni nostri, lungo il corso degli anni e dopo essere sopravvissuta a due guerre mondiali, ad essere la birreria che potete vedere oggi. Il locale è immerso nel verde di Piovene Rocchette dando una piacevole sensazione di relax ai visitatori che vengono per gustare una buona birra, con possibilità di sostare nell'ampia area picnic della birreria.

Il menù può vantare specialità locali e piatti tipici di altre regioni, come il Trentino Alto Adige. Tra i primi segnaliamo i canederli, i bigoli e il gulasch. Per i secondi wurstel cucinati in vari modi, polenta e lo stinco di maiale alla birra nera. Non mancano nel menù contorni, bruschette, panini e piadine.

Ad accompagnare il mangiare ci pensano le birre, che seguono prevalentemente la tradizione tedesca. Tra le birre disponibili troviamo la classica Lowenbrau, le Lowenbrau Marzen e Triumphator, Pilsner Urquell, Keller, Weissbier della Franziskaner, Leffe bionda e Stout della O'Hara.

La birreria Summano è un luogo ideale per chi vuole gustare una birra nel relax tra il verde e la storia, della quale il locale è stato testimone.
Leggi per intero ...

BIRRIFICIO ARTIGIANALE MASPY
lombardia (bergamo) ponte san pietro

pubblicato il 30/07/2014 19:42:39 nella sezione "Birrifici"

“La poesia ed il fascino antico di questo mestiere ci muove oggi e ci spinge ad affrontare il futuro con gioia ed allegria,con la speranza che anche una sola goccia del nostro entusiasmo sia trasmesso a voi nel gustare le nostre birre”.

La passione profonda per la birra artigianale, nata dalla lettura di antichi testi che raccontano la straordinaria storia di questa affascinante bevanda…
La sapienza e conoscenza sviluppata nei diversi corsi per birrai in tutta Europa,
legati indissolubilmente alla continua ricerca di antiche ricette…
La ricerca minuziosa delle migliori materie prime, e il voler elevare la qualità della birra, ci ha permesso di produrre birre uniche dall’aroma inconfondibile, riuscendo ad amalgamare impianti di produzione tecnologicamente avanzati con la tradizione artigianale dove la mano e l’esperienza del mastro birraio restano fondamentali.

Maurizio & Miriam
Leggi per intero ...

BIRRIFICIO DEL LAGO
lombardia (bergamo) sarnico

pubblicato il 30/07/2014 19:33:57 nella sezione "Birrifici"

"BIRRIFICIO DEL LAGO, un birrificio bonsai".

I bonsai sono piccoli alberi che anche con le loro dimensioni contenute esprimono tutta l'energia che è racchiusa in una pianta grande”.

Questa filosofia ci ha guidato all’'inizio del 2013 nel pensare e realizzare un progetto di ricerca orientato alla birra artigianale. La produzione è su piccola scala, ma con grandissima cura e attenzione alla qualità. Lavoriamo solo ad alta fermentazione spaziando tra gli stili tradizionali belgi ed inglesi.
Il cuore del laboratorio è una macchina da 1 Hl scelta per la sua versatilità, alcuni piccoli serbatoi accolgono il mosto per la prima fermentazione termocontrollata. Successivamente -senza alcun tipo di automazione- ogni singola bottiglia viene presa, riempita, tappata ed etichettata a mano.
La rifermentazione in bottiglia è ovviamente il passaggio chiave.
Forse siamo un po’ anacronistici, ma a noi piace così.
La nostra dimensione ci permette di lavorare con ritmi sostenibili, concentrando gli sforzi sulla messa a punto delle ricette…...
Ci rimane un po’ di tempo per studiare, scrivere e per accogliere i clienti nel beer shop.
Oltre alle nostre infatti ci sono più di 120 etichette di altri produttori (italiani e non) che aspettano solo di essere raccontate.
E siccome chi ama la birra di qualità spesso vuole anche farla a casa sua, ecco che si sta creando un "“giro"” di homebrewer che frequenta il nostro negozio a caccia delle materie prime giuste per la birra perfetta.
Da noi trovi praticamente tutto, soprattutto cose essenziali come: amicizia, passione, studio.

Ciò che rimane sono i dettagli.
Fondamentali.


Orari apertura Beershop
Martedì e Mercoledì 15:00-20:00
Da Giovedì a Sabato 10:00-13:00/ 15:00-20:00
Domenica 17:00-20:00
Giorno di chiusura Lunedì
Leggi per intero ...

PUB CONNERY
piemonte (torino) torino

pubblicato il 30/07/2014 19:21:39 nella sezione "Birrerie"

Il Connery Pub è …semplicemente “un pub”…

Un pub arredato con i colori caldi del legno di mogano e completato con tavoli in marmo verde delle Alpi; i tendaggi in tinta bordeaux racchiudono la sala dove ci si può accomodare sui confortevoli divani.

Chiudendo la breve descrizione non rimane altro che ripetere che il Connery Pub è …semplicemente “un pub”…

Ma allora la differenza dove sta??

Forse nell’atmosfera rilassata, mai chiassosa...

Forse nella musica sottofondo, vecchie glorie che si lasciano ascoltare senza aggredire i timpani o invadere la chiacchierata...

Forse, la differenza, sta nella massima cura e professionalità che lo staff impiega e impegna nel “coccolare”, più che assecondare il cliente…

Difficile poter dire quale possa essere “la differenza”, ma una cosa è certa, al Connery Pub si “respira” aria di casa…

…TROVATO!!!

La differenza è tutta qui: al Connery Pub ti senti a casa!!

I nostri orari sono i seguenti:
Dal lunedì al giovedì: 19:00 - 01:00
Venerdì e sabato: 19:00 - 03:00
Leggi per intero ...

IRISH PUB THE EAGLE HOUSE
piemonte (torino) torino

pubblicato il 30/07/2014 19:14:50 nella sezione "Birrerie"

Tutto ebbe inizio nella notte dei tempi, anni or sono, fra guerre e misteri. Una cerchia di druidi riuniti sotto la quercia più saggia ed antica d'Irlanda diedero vita ad una bevanda dal gusto esaltante e dalle proprietà uniche: la "Cervogia".

Quella bevanda alcolica, che ha ispirato strateghi, guerrieri e filosofi di un tempo che fu, oggi è chiamata volgarmente "birra". Come tutti sanno, l'antico mondo druidico si diramò dai confini celtici più alti fino alle prime regioni del nord Italia, arrivando a toccare una città che, per quanto bianca o nera possa essere, è certamente conosciuta nel mondo come la più magica in assoluto: Torino. Località che oggi ospita l'Eagle House Pub, luogo di culto della birra più antica, la cui pozione venne rivelata al mondo nel 1759 dal signor Arth Guinness, uno degli alchimisti liquidi fra i più grandi mai esistiti.

La birra oggi viene prodotta in Irlanda a Dublino, e oltre dieci milioni di pinte vengono consumate ogni giorno in più di centocinquanta Paesi nel mondo. Tra i molti pub italiani, spicca l'Eagle House, sito in Via Rieti, 4 a Torino. Birreria nata dall'idea di alcuni giovani ricercatori di un prodotto unico ed antico, gli stessi ricercatori che oggi sono i gestori e lavorano per servire al meglio la miglior pinta di Guinness sulla piazza, con tanto di trifoglio impresso sulla crema schiumosa del prodotto.

L'Eagle House nasce in un primo tempo a Dublino da progettisti e falegnami irlandesi, disegnato da Gemmell Griffin & Dunbar nei sotterranei di un antico edificio sito al 19 di Belvedere Place Dublin, 1 e venne poi portato a Torino su dei bilichi insieme a 5 irlandesi: John, James, Richard, Ronnie e Liah. I cinque riuscirono a montare e realizzare il tutto in appena dieci giorni dando vita all'Eagle House.

Da allora l'Eagle House non si è mai fermato, continuando a servire uno tra i prodotti migliori.

Ad oggi dei costruttori non si sa più nulla. Una volta partiti sono svaniti, come polverizzati. La ditta costruttrice a Dublino il giorno dopo non c'era più e chiedendo in giro per le strade pare che nessuno ne abbia mai sentito parlare. Come magicamente scomparsa in un mondo misterioso. Voci di corridoio dicono che sia dovuto alla scomparsa nella falegnameria dell'elfo portafortuna, lo stesso elfo che dopo alcune birre si riesce ad intravedere con la coda dell'occhio all'Eagle House nelle notti di Luna piena perché in giro non se ne parli. Ma lui era qua con noi, con il suo pentolino di monete, custode dell'Eagle House, attento alla mescita del suo prodotto migliore.
Leggi per intero ...

BIRRA 12PLATO
Apa fruttata con sentori di caramello
toscana (firenze)

pubblicato il 30/07/2014 11:09:59 nella sezione "Birre"

Oggi andiamo a vedere le caratteristiche della 12Plato, birra del beer firm My Own Ale di San Piero a Ponti. Particolarità della loro produzione è il nome delle loro birre che ne segnala il grado plato, ovvero il grado zuccherino del mosto. Grande importanza viene anche data all'amaro delle birre, fattore di primaria importanza nella scelta della birra, secondo i produttori. Vediamo ora la 12 Plato.

Si presenta con con un bel dorato e una buona schiuma di media persistenza. Al naso possiamo avvertire aromi di frutta tropicale e di agrumi, in secondo piano si sente distintamente il caramello. In bocca è pulita con il caramello che si fa sentire per primo, seguito a ruota dalla frutta tropicale, il tutto si equilibra bene con l'amaro del luppolo che troviamo nel retrogusto insieme a leggere note vegetali. Corpo e carbonazione medi.

Questa 12Plato è un'American Pale Ale rinfrescante, beverina e pulita in bocca. Vedremo se i birrai continueranno su questa scia o se prenderanno un'altra strada.

Produttore: My Own Ale
Stile: American Pale Ale
Grado Alcolico: 5%
IBU: 27
Temp. di servizio: 8-10 C°
Leggi per intero ...

SPILLATORE DI BIRRA RICAVATO DA
UN VECCHIO MOTORE GUZZI
Potete trovarlo al bar Al Ghezz di Mandello del Lario
lombardia (lecco) mandello del lario

pubblicato il 28/07/2014 06:55:18 nella sezione "News"

A Mandello del Lario, in provincia di Lecco, al bar "Al Ghezz" la birra viene spillata dal motore di una moto Guzzi V35 anni Ottanta.

Mandello è sempre stata legata alla casa produttrice Guzzi, infatti proprio a Mandello la Guzzi ha la sua sede. Inoltre "Al Ghezz" in dialetto del posto significa "Al Ramarro", riferimento ad un prototipo della Guzzi mai messo in commercio. L'idea è venuta ai titolari Francesca Faggi e Diego Stroppa che dopo aver visto il motore abbandonato nel prato di un amico meccanico, lo hanno ripulito e modificato fino a farlo diventare un erogatore a cinque rubinetti. Per alcuni pezzi interni è stato necessario rivolgersi ad alcune aziende locali che hanno realizzato i pezzi su misura.

L'erogatore è in perfetta linea con l'arredamento del locale dove la pittura è proprio verde ramarro e gli sgabelli sono stati ricavati da sedili e sellini di moto Guzzi. Se si passa dalle parti di Mandello, vale decisamente la pena farci un salto per bere una birra!
Leggi per intero ...

PRESENTATA AD AVERSA LA BIRRA B18 @
La birra realizzata da persone con disagio mentale

pubblicato il 28/07/2014 06:37:31 nella sezione "Birre"

Quando la birra e la solidarietà si incontrano nascono progetti interessanti, come nel caso della B 18@, realizzata da persone con problemi psichici provenienti da programmi di riabilitazione sociale di alcune cooperative sociali facenti parte del consorzio Co.Ri.

Grande soddisfazione per questo progetto è stata espressa dal sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco: "E' davvero una bella iniziativa, le cooperative sociali appartenenti al consorzio Co.ri. hanno coinvolto pazienti affetti da malattie psichiche inseriti in programmi di integrazione sociale per la realizzazione della birra". E continua Costanzo Feo, ideatore del progetto:"Da ciò è nata la B 18@, in onore della legge 180 del 1978, ovvero la Legge Basaglia. Con questo progetto abbiamo ottimizzato il 'saper fare' di pazienti con disagio psichico, saperi che li ha messi in condizione di collaborare alla produzione della birra artigianale". Conclude il sindaco:"Con un brindisi abbiamo festeggiato il lavoro di persone affette da malattie psichiche inseriti in programmi di integrazione sociale degustando un'ottima birra da loro prodotta".

Non è la prima volta che la birra diventa un'occasione di riabilitazione sociale e lavorativa. Poco tempo fa era nata "Nabiretta Neurodiversa", la prima birra realizzata da persone nello spettro autistico in collaborazione con l'associazione Dalia Blu. Potete leggere di questo progetto al seguente link.
Leggi per intero ...

DORMIRE DENTRO UNA BOTTE DI BIRRA
L'idea è dell'albergo Landhotel Hof Beverland

pubblicato il 28/07/2014 06:27:14 nella sezione "Dal mondo"

Ecco un altro suggerimento per le vostre vacanze birrarie: il Landhotel Hof Beverland in Ostbevern, Germania.

Nelle stanze di questo albergo al posto dei normali letti troverete enormi botti di birra usate per dormire! L'idea è nata in collaborazione con la Pott's, birrificio locale del XIX° secolo, che ha messo a disposizione dell'albergo le enormi botti che per 100 anni hanno "ospitato" ottima birra. Le camere comunque dispongono di tutti i comfort, internet wi-fi, tv lcd 32" e tanto altro. Ma le botti non vengono utilizzate solo per dormire, infatti all'interno dell'hotel è presente un'area relax con alcune botti che vengono utilizzate come sauna, per fare un bagno rilassante, ovviamente sorseggiando ottima birra artigianale tedesca.

Il costo per dormire in queste botti è di 100€ a persona per notte. Dormire dentro un'autentica botte di birra d'epoca è un'esperienza che gli amanti della birra più accaniti non possono certo perdersi!
Leggi per intero ...

C'E' BIRRA E BIRRA
L'1 e 2 Agosto a Ferrara
emilia-romagna (ferrara) ferrara

pubblicato il 26/07/2014 19:06:27 nella sezione "Fiere ed eventi"

L'1 Agosto parte la 3a edizione di "C'e Birra e Birra", due giorni di birra artigianale, musica e spettacoli presso il Chiostro grande di S. Paolo.

I birrifici partecipanti quest'anno saranno:

Argo
La Badia
Birra di Fiemme
I Due Mastri
Trami
Monkey
Nostrale

Non mancherà il punto ristoro per un pasto tra le varie degustazioni di birre. Le due giornate saranno accompagnate da musica dal vivo, spettacoli di mangiafuoco, giocoleria e teatro.
Leggi per intero ...

I DIFETTI OLFATTIVI DELLE BIRRE
Quali sono e come riconoscerli

pubblicato il 26/07/2014 18:14:07 nella sezione "Birre"

di Massimo Prandi

La birra è una bevanda che, come tutti gli altri prodotti alimentari, può presentare difetti organolettici. Tali alterazioni non compromettono la salubrità, ma sono causa di una notevole penalizzazione della qualità. Tra i più importanti e diffusi vi sono quelli che coinvolgono il livello olfattivo.
Riconoscere correttamente i sentori negativi è un aspetto fondamentale dal punto di vista tecnico al fine di realizzare il miglioramento di processo, della gestione o della conservazione del prodotto.

È importante, però, che anche i consumatori attenti e gli appassionati abbiano un corretto approccio critico verso le birre che degustano, in modo da qualificare e valorizzare adeguatamente i prodotti in cui note organolettiche “particolari” rappresentano elemento di tipicità, rispetto ai veri e propri difetti.

Di seguito una rassegna dei principali difetti odorosi della birra:

Urina di gatto: a concentrazione bassa il precursore ricorda però il ribes. Oltre che dal lievito può essere originato dall’ossidazione di precursori, o dalla contaminazione delle materie prime. È parte dell’aroma di alcune ales.

Solventi: sentore riconoscibile alla colla e vernici, causata da acetaldeide e etilacetato, prodotti naturalmente a basse dosi dal lievito.

Resinoso: alcuni ceppi di lievito e varietà di luppolo possono esaltare queste caratteristiche, però un forte aroma di mandorle potrebbe essere anche generato da ossidazione. La sostanza più diffusa nella birra con tali sentori è la benzaldeide.

Arrostito: normale nelle birre scure, quali stout, munich, è considerato un off-flavour nelle lager.

Pula, erba fresca: aroma di malto verde, orzo in grani, cereali, pula e paglia. È originato dal malto d’orzo, da errori di filtrazione del mosto o sparging eccessivo, bollitura insufficiente o scarsa vitalità del lievito.

Mosto: l’aroma di mosto è presente se la birra è scarsamente fermentata. Abbastanza comune nelle birre analcoliche, è indice di ossidazione.

Caramello: apportato da diversi tipi di malti d’orzo, talvolta può essere aggiunto come colorante o prodotto da reazioni di Maillard durante l’ebollizione del mosto, la pasteurizzazione o la maturazione.

Chiodi di garofano: determinato dall’eugenolo. Tale aroma si sviluppa durante l’invecchiamento della birra, ma può anche essere originato per addizione diretta della spezia in alcune specialità “bier blanche”.

Fumo: l’aroma di fumo assomiglia alla carne affumicata, è originato da malti o grani crudi esposti al fumo generalmente durante l’essiccamento. Se associato ad acetico è indice di una contaminazione da lieviti Brettanomyces.

Fenolico: è il tipico aroma medicale, è dovuto a contaminazione di disinfettanti.

Aceto, odore di latticini: salvo casi particolari sono gravi difetti dovuti spesso ad alterazione batterica. Eccetto che per le birre a fermentazione spontanea e in minor misura su alcune ales, non sono accettabili su nessun’altra birra. A causarli acido acetico, lattico, butirrico, caprico.

Zolfo e derivati: ricordano le uova marce, cipolle pelate o fresche, gomma bruciata. Sono difetti riconducibili a svariate sostanze contenenti lo zolfo, come solfiti, solfuri, Mercaptani.

Luce: 3-metil-2-butentiolo è la sostanza emanata dalla puzzola è prodotto da alcune sostanze del luppolo esposte alla luce.

Ossidato: dovuto all’azione dell’ossigeno e dell’aria nel tempo, in assenza di adeguati conservanti.

Frutta surmatura, vinoso: originato dai processi di ossidazione che coinvolgono l’esposizione della birra a ossigeno o calore.

Bruciato: un carattere di invecchiamento, che si sviluppano in seguito all’esposizione della birra a ossigeno o calore.

Carta: prodotto principalmente dall’ossidazione o per azione enzimatica durante la produzione. È promossa dall’esposizione della birra al calore.

Pane: un carattere di invecchiamento di pane, originato dai processi di ossidazione che causano la formazione di aldeidi di Streker. Originati dall’esposizione della birra a ossigeno o calore.

Cuoio: un carattere di staling che si forma durante lo stoccaggio. Ricorda il cuoio o la pelletteria, lasciando la bocca secca e polverosa.

Muffa: dovuto al tricloroanisolo, ricorda l’odore di tappo del vino, o i libri vecchi. Sviluppato da infezioni fungine dei contenitori a contatto con sostanze detergenti a base cloro.

Terra: ricorda la terra smossa. È originato da microrganismi nel mosto o contaminazione del prodotto in cantine umide.
Leggi per intero ...

THE GAME OF THINGS
Non immaginerete le cose che diranno i vostri amici

pubblicato il 25/07/2014 06:34:57 nella sezione "Giochi"

In Game of Things si possono dare risposte assurde a domande altrettanto assurde!

Si inizia con un partecipante che estrae un foglietto sul quale è scritta una delle domande assurde, come "Cose che una scimmia penserebbe vedendoti allo zoo". A quel punto tutti i concorrenti scrivono la loro risposta e chi ha letto il foglietto deve leggere a voce alta tutte le risposte e indovinare chi le ha scritte. Le particolarità di questo gioco sono le domande bizzarre e la possibilità di scrivere quel che si vuole, questo è il bello del gioco!

Ideale per gruppi di amici che vogliono divertirsi in compagnia!
Leggi per intero ...
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   
Catalogo Birre
 
Catalogo Birrifici
Iscrizione
Newsletter
Scrivi la tua mail,il tuo nome ....
ti invieremo le novità sul mondo della birra

Newsletter
 
 
ULTIMI ARTICOLI PER CATEGORIA
developed by
develop by Web Mouse Consulting
Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it