Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it
Strip Sinistra
Strip Destra
ARCHIVIO




SPRING BEER FESTIVAL 2015
Dal 14 al 17 Maggio a Roma
lazio (roma) roma

pubblicato il 30/04/2015 17:18:44 nella sezione "Fiere ed eventi"

Terza edizione di Spring Beer Festival, la festa delle birre artigianali che si terrà presso il piazzale della Città dell'altra Economia in zona Testaccio con 25 birrifici artigianali, il sidro artigianale di "Orchar pig & thisley cross" by Treefolk's pub, street food, laboratori e torneo di beer pong.

I birrifici presenti a questa edizione di Spring Beer festival sono:

Aurelio
Birradamare
Birrone
Buskers
Croce di Malto
Birrificio del Doge
Birrificio del Ducato
Eternal City Brewing
Birra dell'Eremo
Etnia
Foglie d'Erba
Frre Lions
Jungle Juice
La Buttiga
La Casa di Cura
Luckybrews
M-C 77
Opperbacco
Piccolo Birrificio Clandestino
Pontino
Retorto
Superbum
Svevo
Vale la Pena
Vento Forte

Per la parte gastronomica tanto ottimo street food con SPQR Grillers che preparerà trale altre cose Smoked Sausage da passeggio, Pulled Pork Sandwich, Chicken fajitas e Baltimora Pit beef, arrosticini abruzzesi e cartocci di polpette di Maltese Pub Birroteca e dell'azienda abruzzese "Tornese" e in più carne, pesce, fritti, dolci e piatti BIO di Caffé Boario.

Questo il programma dell'evento:

"Giovedì 14 maggio
- 18.00 Inaugurazione
- 01.30 chiusura spine
- 02.00 "Tutti fuori"

Venerdì 15 maggio
- 18.00 Apertura
- 18.30 Laboratorio: Avvicinamento al BBQ - Illustrazione e metodi di cottura al barbecue, assaggio di prodotti ed abbinamento della birra
- 01.30 chiusura spine
- 02.00 "Tutti fuori"

Sabato 16 maggio
- 12.00 Apertura
- 15.30 Laboratorio: Direct grilling – Hamburger: illustrazione delle attrezzature, scelta degli alimenti, tecnica di cottura, assaggio del prodotto ed abbinamento della birra
- 17.30 Laboratorio: A breve maggiori dettagli
- 01.30 chiusura spine
- 02.00 "Tutti fuori"

Domenica 17 maggio
- 12.00 Apertura
- 15.30 Laboratorio: Indirect grilling - Beer Can Chicken o Salsiccia alla birra: illustrazione delle attrezzature, scelta degli alimenti, tecnica di cottura, assaggio del prodotto ed abbinamento della birra
- 23.30 chiusura spine
- 24.00 "Tutti fuori.....Arrivederci al prossimo anno!!"

Orari
giovedì 14 maggio ore 18.00 - 02.00
venerdì 15 maggio ore 18.00 - 02.00
sabato 16 maggio ore 12.00 - 02.00
domenica 17 maggio ore 12.00 - 24.00

Prezzi
1 gettone = 3 euro. Quantità previste: 30 cl (1 gettone)
Ingresso gratuito
Leggi per intero ...

PILS PRIDE 2015
Dal 09 al 10 Maggio a Lurago Marinone
lombardia (como) lurago marinone

pubblicato il 30/04/2015 16:57:10 nella sezione "Fiere ed eventi"

Due giornate dedicate alle Pilsner con Pils Pride, l'evento organizzato da Birrificio Italiano che si terrà presso il Birri e che vedrà 20 Pilsner artigianali con i birrai che incontreranno il pubblico, la cucina de Il Birri con delle specialità cucinate con germogli di luppolo Cascade e Nuggets, eventi speciali, musica dal vivo e il FrankenCorner organizzato dal Ma che siete venuti a fà con le migliori Pils della Franconia.

Ecco la lista delle birre:

Birrificio Italiano
Delia
Extra Hop
Miss Pepper
Tipopils

Birrificio Aleghe
Pils

Birrificio Biren
Extra Philippe

Birrone
Bruska

Brewfist
Czech Norris (Strong Pils)

Carlo Fiorani
Rest in Pils

Birrificio del Ducato
ViaEmilia

Elvo
Pils

Firestone Walker (Usa)
Pivo Pils

Ganter (Germania)
Urtrunk

Lariano
La Grigna

Manerba
Luppululà

Pivovar Kout (Cz)
Svetlevycepni

Ritual Lab
Ritual Pils

Rurale
40-50-40

Schoenramer (Germania)
Pils

Stavio
Baffetti Pils

Frankencorner di "Ma che siete venuti fa'"
Gaenstaller Zwickl
Haberstumpf Zwickl
Krug Geisfeld Lager
Botti a caduta (a rotazione)


Ecco gli eventi all'interno di Pils Pride:

"Sabato 9 Maggio, h. 11.00
Degustazione di apertura alla cieca presso Birrificio Italiano Pub - Via Castello 51, Lurago Marinone

10 tra le birre presenti al Pils Pride si affrontano alla cieca in una lotta senza esclusione di colpi! Degustazione + 1 piatto dalla nostra cucina = 15euro

Sabato 9 Maggio, h. 17.00
Il SimposiHops presso Officina Alchemica Birrificio Italiano - Via Monviso 1, Limido Comasco

La tradizione dei luppoli del Tettnang e la nascente cultura delle coltivazioni italiane a confronto. Incontro con Marie di Locher Hopfen ed Eugenio Pellicciari di Italian Hops Company - EVENTO GRATUITO

Domenica 10 Maggio, h. 11.00
Incontro con i birrai! Meet the Brewers! presso Birrificio Italiano Pub - Via Castello 51, Lurago Marinone

Agostino a tu per tu con i birrai presenti a Pils Pride, per un' intervista con degustazione in cui raccontare storie, aneddoti, idee. - EVENTO GRATUITO

PER INFO E PRENOTAZIONI: 3934368157 - gianni@birrificio.it"
Leggi per intero ...

COME RISOLVERE I DIFETTI DELLA BIRRA
Lista completa per eliminare i cattivi odori dalla birra

pubblicato il 30/04/2015 12:56:29 nella sezione "Home brewers"

Quante volte vi sarà capitato di dover combattere con i problemi che sorgono durante la preparazione della vostra birra? Cattivi odori di diacetile, fenolico, cerotto e chi più ne ha più ne metta. Per aiutare nel risolvere questi difetti è stato preparato un ottimo documento del 2012 per il Beer Judge Certification Program (BJCP) e la American Homebrewers Association (AHA) chiamato "Beer Fault List", ovvero la "Lista dei Difetti della Birra" che oggi traduco per chiunque abbia la sventura di incappare in questi difetti della birra:

Acetaldeide - mele verdi appena tagliate
Assicurarsi che la fermentazione sia vigorosa utilizzando lievito sano. Permettere una piena attenuazione. Lasciare agire i lieviti più a lungo. Ossigenare il mosto completamente. Provare con un altro ceppo di lievito. Assicurarsi che le sostanze nutrienti per i lieviti siano sufficienti. Lasciare maturare la birra più a lungo.

Acetoso - Acido acetico, asprezza simile a quella dell'aceto
Verificare la presenza di infezioni. Controllare il ceppo del lievito. Verificare la presenza di fonti di ossidazione (l'acetobacter è aerobico).

Affumicato (fenolico) - Sapori di fumo, carbone, bruciato
Verificare la presenza di residui bruciati. Controllare l'uso eccessivo di malti scuri. Verificare la presenza di infezioni.

Alcolico/Caldo - speziato, vinoso, riscaldamento da etanolo e alcol superiori
Temperatura di fermentazione bassa. Utilizzare un ceppo di lievito meno attenuante. Controllare la salute del lievito. Utilizzare meno fermentabili. Utilizzare meno aggiunte di zucchero. Verificare la presenza di possibili infezioni. Aumentare la temperatura del mash. Lasciare maturare la birra più a lungo.

Amaro, Acido - Acido lattico, acido citrico, affilato, acidità pulita
Verificare la presenza di infezioni. Controllare il ceppo di lievito. Non fare il mash per lunghi periodi di tempo a bassa temperatura.

Ammuffito - Stantio, ammuffito, odori di cantina
Evitare l'ossidazione (vedi ossidato). Controllare la sanitizzazione. Evitare il malto pet-smoked. Controllare l'acqua per la freschezza e il gusto. Usare ingredienti freschi (soprattutto malto e luppolo).

Astringente - Fa increspare la bocca, durezza persistente, granulosità simile ad una buccia
Non praticare l'oversparge. Non macinare troppo il grano. Non bollire il grano. Non fare lo sparge con la temperatura dell'acqua sopra i 170°. Non fare lo sparge con acqua con un pH elevato (oltre 6). Utilizzare acqua con contenuto di solfato inferiore. Utilizzare cereali meno scuri (soprattutto malto nero). Utilizzare meno luppoli interi (specialmente luppoli ad alto contenuto di alfa-acidi o semplicemente grandi quantità di luppolo). Evitare l'uso di spezie prime, succo e bucce di frutta.

Colpito dalla luce - cattivo odore, "skunky"
Non esporre il mosto o la birra alla luce solare dopo che sono stati aggiunti i luppoli. Non utilizzare bottiglie di vetro trasparenti o verdi. Evitare l'uso di luppoli Cluster nelle successive aggiunte di luppolo.

Diacetile - Burroso, caramellato, popcorn
Provare con un altro ceppo di lievito. Ossigenare il mosto prima della fermentazione. Ridurre la temperatura di fermentazione primaria. provare con un fermentazione secondaria più calda e più lunga. Utilizzare lievito sano in quantità sufficiente. Assicurarsi che le sostanze nutrienti per i lieviti siano sufficienti. Verificare la presenza di infezioni. Lasciare agire i lieviti più a lungo fino ad una completa attenuazione. Non filtrare troppo presto. Se la birra è una lager, alzare la temperatura per un rest del diacetile alla fine del fermentazione. Bottiglie a temperatura di cantina. Evitare di aggiungere ossigeno durante la fermentazione.

DMS (dimetil-solfuro) - Mais cotto
Fare una lunga e aperta bollitura. Ridurre la quantità di malto pilsner. Raffreddare velocemente prima di fare il pitching del lievito. Verificare la presenza di infezione. Assicurarsi di utilizzare un sano, vigoroso starter di lieviti.

Erboso - Erba fresca tagliata, foglie verdi
Ridurre il dry-hopping o la quantità di luppoli interi. Evitare il pickup di ossigeno. Controllare la freschezza del luppolo e del malto.

Estero - Fruttato (fragola, pera, banana,mela, uva, agrumi)
Temperatura di fermentazione più bassa. Provare con un ceppo di lievito più pulito. Ossigenare sufficientemente il mosto. Ridurre la gravità originale. Controllare le varietà di luppolo per le caratteristiche fruttate. Evitare di riportare troppo break nel fermentatore. Sufficienti quantità di lievito (evitare lo stress dellievito). Condizionare le bottiglie e far maturare la birra più a lungo a temperatura di cantina per ridurre gli esteri.

Medicinale (clorofenolico) - clorosettico, armadietto dei medicinali
Evitare l'acqua con cloro o clorammine. Evitare i disinfettanti alla candeggina. Ridurre
le fonti di astringenza o di buccia di grano. Evitare l'uso eccessivo di luppoli interi. Verificare la presenza di infezioni.

Metallico - Ferro, rame, monete, sangue
Controllare l'acqua per ioni metallici. Ridurre i sali nell'acqua. Controllare che non ci sia ruggine nell'attrezzatura. Assicurarsi che l'attrezzatura in acciaio inossidabile sia adeguatamente passivata. Lavare completamente con il disinfettante. Provate ad aggiungere sali, se necessario.

Odori di lievito - Odori simili a pane, zolfo e lievito
Utilizzare un ceppo di lievito più flocculante. Lasciare al lievito tempo sufficiente per flocculare. Filtrare la birra o usare chiarificanti. Evitare di riportare tanto lievito. Far maturare troppo la birra. Provare con un altro ceppo di lievito.

Ossidato - Stantio, cartaceo, cartone
Verificare la presenza di ossigeno introdotto nella post-fermentazione della birra. Non schizzare durante l'imbottigliamento. Controllare i tappi e le guarnizioni dei kegs. Epurare le bottiglie e i barili con CO2 prima del riempimento. Conservare la birra fresca. Bere la birra quando è fresca.

Plastica (fenolico) - Cerotto, nastro isolante, stirene
Verificare la presenza di infezioni. Controllare il ceppo di lievito e la salute. Temperatura di fermentazione più bassa.

Solvente - Brucia il palato
Temperatura di fermentazione più bassa. Quantità sufficiente di lievito sano e attivo. Verificare la presenza di infezioni. Provate un ceppo di lievito diverso.

Speziato (fenolico) - Chiodo di garofano, pepe, vaniglia, etc.
Utilizzare una varietà di lievito o di luppolo diverso e/o di varietà di luppolo. Regolare la temperatura di fermentazione (a volte più alta, a volte più bassa, a seconda del ceppo di lievito e dello stile di birra).

Vegetale - Cotto, verdure in scatola o marce (cavoli, sedano, cipolla, asparagi, pastinaca)
Incoraggiare una veloce e vigorosa fermentazione (utilizzare uno starter sano e attivo, questo è spesso dovuto ad una contaminazione batterica del mosto prima che il lievito si radichi). Controllare la sanitizazzione. Controllare che non ci siano ingredienti vecchi, andati a male o scaduti (soprattutto l'estratto di malto liquido). Evitare l'oversparging a basse temperature.

Zolfo - Uova marce, fiammiferi accesi
Verificare la presenza di infezioni. Controllare i solfati in eccesso nell'acqua. Controllare la salute del lievito. Verificare l'autolisi del lievito. Provare con un altro ceppo di lievito.

Potete trovare il documento originale qui.
Leggi per intero ...

ARTISTA USA LA BIRRA PER DIPINGERE
L'americano Kyle Bice utilizza le birre come se fossero dei colori

pubblicato il 30/04/2015 10:56:35 nella sezione "Dal mondo"

La birra non è buona solo da bere ma anche per dipingere! Un'idea di Kyle Bice dell'Illinois che utilizza la birra come materiale per i suoi dipinti.

Tutto è cominciato quando un giorno Bice partecipò ad un evento chiamato "Drink and Draw", un incontro tra disegnatori al pub dove bere birra birra, scambiare opinioni e dipingere. Il caso volle che Bice dimenticò i colori e dato che stava bevendo una stout in quel momento gli venne l'improvvisa idea di usarla per dipingere. Come dice lui stesso su Draftmag, non è molto diverso dal dipingere con l'acrilico o con acquarello, solo che bisogna saper usare la giusta quantità di birra per evitare problemi. Le birre migliori per dipingere sono le porter e le stout, dato il loro colore scuro, infatti le birre preferite di Bice sono la Poet Stout e la Dragon's Milk di New Holland, birrificio presso il quale Bice è impiegato per ridisegnare le loro etichette. Un'idea simile venne al pittore Scott Clendaniel che dipinge bicchieri di birra nei grandi dipinti della storia.

Il sogno nel cassetto? Dipingere Sam Calagione di Dogfish Head. Per vedere tutti i disegni dipinti con la birra visitate il sito ufficiale del disegnatore.
Leggi per intero ...

LA BIRRA FA BENE ED E' OTTIMA PER LA SALUTE
Tutti i benefici di una delle bevande
più amate dagli italiani

pubblicato il 30/04/2015 10:09:36 nella sezione "News"

di Massimo Prandi

È stato provato che il consumo eccessivo di birra è negativo per la salute, soprattutto se associato con un’alimentazione povera, ma è sempre più evidente che un’assunzione moderata può apportare alcuni benefici per la salute. Oltre alle prove scientifiche che indicano come un consumo morigerato di alcol possa essere benefico per la salute, sono disponibili in bibliografia studi specifici sulla funzione positiva di un'assunzione ragionevole di birra per la salute umana. Si riportano di seguito i risultati di alcuni studi scientifici sull’influenza di un corretto stile di consumo della birra correlato a differenti aspetti di protezione e prevenzione di patologie.
Numerose sperimentazioni sull’osteoporosi, ed in particolare quelle condotte dal prof. Sripanyakorn e collaboratori nel 2004, evidenziano che il silicio è un costituente particolarmente concentrato nella birra e sembra essere un importante nutriente per la salute ossea. Inoltre, l’umulone, l’alfa-acido apportato dal luppolo, inibisce l’osteoporosi già a bassi livelli di concentrazione (studi del gruppo di ricerda del dr. Tobe, pubblicati nel 1997).
Nell’ultimo decennio sono state svolte ricerche intensive sull’interrelazione tra altri costituenti del luppolo ed effetti specifici sulla salute dell’uomo. Tra questi lo xantoumolone ed il desmetilxantoumulone: entrambi in vitro hanno manifestato un ampio spettro di azioni nella chemioprevenzione del cancro, inibendo l’attivazione metabolica di agenti pro-tumorali, stimolando l’azione degli enzimi coinvolti nella detossificazione carcinogenetica e, infine, inibendo la crescita del tumore in stadio precoce.

Prove sperimentali hanno dimostrato l’azione citotossica di tali composti nell’inibire la proliferazione di cellule tumorali del seno (studi condotti dal dr. Miranda e collaboratori, 1999), colon e ovaie (ad opera di Gerhauser e collaboratori, 2002). I fitoestrogeni, metaboliti secondari delle piante, sono presenti in moderate quantità nella birra e potrebbero agire contro il cancro dell’utero, del seno e, nell’uomo, potrebbero inibire l’iperplasia benigna della prostata (studi del gruppo di ricerca del prof. Rong del 2001 e del dr. De Keukeleire, 2003). Infine, il ricercatore dr. Pepper e collaboratori (2004) hanno dimostrato che, in cellule di bovino, il fitoestrogeno 8 PN inibisce l’angiogenesi.
Negli studi di osservazione delle popolazioni, il consumo di alcol è in genere risultato associato in maniera inversamente proporzionale alle malattie cardiovascolari e al diabete di tipo 2. L’apparente effetto protettivo dell’alcol è maggiormente visibile con la birra e il vino, e in misura minore con gli altri alcolici. Sembra altresì esservi un aspetto “dosaggio”: piccole quantità di alcol assicurano una maggiore protezione, sino a una determinata soglia, superata la quale il rischio di sindrome metabolica riprende ad aumentare. Ulteriori esperimenti hanno dimostrato che un consumo limitato di birra può avere effetti benefici sulla sensibilità all’insulina grazie alla mediazione del tessuto adiposo che viene indotto alla secrezione di adipochine (prof. Sierksma, 2004).
Studi epidemiologici hanno riscontrato una correlazione negativa tra consumo moderato di bevande alcoliche e rischio di infarto del miocardio. Una meta-analisi di questi studi condotta da Estruch e collaboratori (2005) ha dimostrato che le bevande fermentate, come la birra e il vino, assicurano una maggiore protezione contro le malattie cardiovascolari rispetto agli altri alcolici.

Secondo tali studi, gli effetti delle bevande fermentate con contenuto polifenolico elevato sono correlati con le primissime fasi dell’aterosclerosi, riducendo il rischio di insorgenza di tale patologia e quelle ad essa correlate.
L’umulone del luppolo esercita, inoltre, una pronunciata attività antinfiammatoria con benefici al sistema immunitario e prevenzione delle malattie cardiovascolari (sperimentazioni del prof. Yamamoto e collaboratori, pubblicate nel 2000). In particolare, la ricerca condotta da Diaz e collaboratori (2002) ha indicato che un consumo moderato di birra ha causato un effetto di immunomodulazione in una popolazione di adulti spagnoli sani; tale effetto sembrerebbe più rilevante nelle donne. Il risultato potrebbe significare che gli adulti in buona salute e che consumano birra in maniera moderata sono meno inclini a contrarre infezioni.
Le ricerche epidemiologiche su popolazioni di anziani dimostrano che un moderato consumo di alcol riduce il rischio di attacchi ischemici, nonché di demenza, compreso il morbo di Alzheimer.

Diversi lavori scientifici hanno rilevato che le persone che bevono anche soltanto due bicchieri di birra (o uno di vino) hanno processi mentali sensibilmente più perspicaci di quelli degli astemi. Dal lungo elenco di pubblicazioni scientifiche su tale argomento spiccano due esempi:

“The Nurses Health Study” con l’osservazione di 12.480 donne negli USA, che ha dimostrato che le bevitrici moderate hanno ottenuto migliori punteggi cognitivi rispetto alle astemie;

“Rotterdam Study”, con la partecipazione di 7.983 persone, ha evidenziato che il consumo moderato (da una a tre birre al giorno) è stato significativamente associato con un minore rischio di qualsiasi forma di demenza, compresi il morbo di Alzheimer (diminuzione del 58%) e la demenza vascolare (diminuzione del 29%).

In più, l’alcol assunto con moderazione può aiutare a lottare contro alcuni problemi sociali. È stato riscontrato, infatti, che i bevitori moderati sono più felici, commettono un numero inferiore di suicidi, hanno meno disturbi della salute, chiedono meno congedi per malattia e sono ricoverati meno frequentemente in ospedale; inoltre, si riprendono meglio dalle malattie, sono più educate, hanno maggiori redditi e una vita sociale più ricca.
In conclusione, tutte le sperimentazioni evidenziano l’importanza dei modelli di consumo; il messaggio di moderazione ed equilibrio deve permettere di prendere in considerazione la propria taglia, il peso, il sesso, la suscettibilità genetica, i fattori dello stile di vita, l’età e il tasso del metabolismo, valutando così i pro e i contro del bere. Non è possibile generalizzare per tutta la popolazione i livelli dannosi e protettivi del consumo di birra, ma possono essere determinati da ciascuna persona consultando il proprio medico.
Leggi per intero ...

IL BIRRAIO IN SALOTTO DI MAGGIO SARA' MORENO ERCOLANI DEL BIRRIFICIO L'OLMAIA
A Baladin Milano martedì 5 Maggio
lombardia (milano) milano

pubblicato il 28/04/2015 20:33:03 nella sezione "News"

Moreno Ercolani ha già preparato le sue birre che porterà a Milano con la sua travolgente carica di entusiasmo (ma per quella non ha bisogno di prepararsi) ed è tutto pronto per il consueto appuntamento del primo martedì del mese al Baladin Milano. Lo vedrete, il birraio fondatore del Birrificio L’Olmaia rivelerà una grande passione per la buona birra ma anche, e forse non di meno, per la buona musica.
Ci racconterà il perché e il percome è stato uno dei primi a produrre birra artigianale nella sua Toscana. Il Birrificio, infatti, è nato alla fine del 2004 in un casale della Val d’Orcia, denominato “L’Olmaia”, con un piccolo impianto della capacità di 300 litri a cotta, per poi spostarsi, nel 2009, a pochi chilometri da Montepulciano, nella frazione di Sant’Albino. Da sempre tutte le sue produzioni sono rigorosamente non pastorizzate, non filtrate e rifermentate, sia in bottiglia sia in fusto.
Come sempre, durante #birraioinsalotto assaggeremo tre birre.
Quella che rimarrà alla spina del Baladin, per tutto il mese di maggio, è la birra che ha fatto la storia dell’Olmaia la golden ale “La5”.
In bottiglia, invece, Moreno ha pensato di proporci due super novità: la Tangerine, (un’American Bitter) e la Duck (Dark Strong Ale 8% alc).
Per l’occasione, a raccontare Moreno, ci sarà Teo Musso!

La degustazione delle tre birre è gratuita.
Lo staff di Baladin Milano vi aspetta!

Baladin Milano
Via Solferino, 56 (angolo Bastioni di Porta Nuova)
facebook.com/baladin.milano
Follow on Twitter @baladinmilano #birraioinsalotto

Valentina Brambilla per Baladin Milano
Leggi per intero ...

CORSI GRATUITI PER HOMEBREWERS
Nuovi corsi per imparare a fare la propria birra in casa da Maggio a Giugno
lazio (roma) grottaferrata

pubblicato il 28/04/2015 19:35:15 nella sezione "Home brewers"

Nuova serie di corsi gratuiti dell'homebrewer Giuseppe Marella, alias Mandrake Birra, per chi vuole sapere come realizzare la propria birra in casa che faranno da panoramica a tutte le fasi di produzione della birra con diversi metodi:

Giovedì 07 Maggio
Corso E+G (con estratti di malto + grani e luppolatura)

Mercoledì 27 Maggio
Corso E+L (con estratti di luppolo e luppolatura)

Giovedì 11 Giugno
Corso e gran cotta sotto le stelle! Quota di partecipazione di 30€ comprensiva di fermentatore completo di rubinetto e gorgogliatore e sfiziosa cena a buffet. Prenotazione obbligatoria.

Domenica 21 Giugno
Dalla mattina alla sera: seconda edizione di "Quelli che il gorgogliatore". Giornata interamente dedicata agli homebrewer.

Tutti i corsi si terranno presso il risto-pub Hideout di Grottaferrata in collaborazione con Polsinelli Enologia e Beerewine. Per informazioni e prenotazioni ai corsi telefonare 324/6383841 o visitare il sito Birra Castelli Romani.

Chi è "Mandrake Birra"?
Mastro ed Esperto birraio, produce birra all-grain da 23 anni, sperimenta e sviluppa ricette per birrifici e privati, ha contatti con il belgio brugge, realizza le sue birre con i suoi lieviti e tiene corsi per aspiranti homebrewers, dove chiunque può imparare come realizzare la propria birra.

Il risto-pub Hideout è in viale Vittorio Veneto,47
Leggi per intero ...

BIRRA IN VILLA 2015
Dal 9 all'11 Maggio a Castel San Giorgio
campania (salerno) castel san giorgio

pubblicato il 24/04/2015 19:03:11 nella sezione "Fiere ed eventi"

Torna l'appuntamento con la birra in Campania con Birra in Villa, l'evento organizzato dall’Associazione Amici di Villa Calvanese, SlowFood Campania ed il portale internet birracampania.it che vedrà birrifici artigianali, laboratori e conferenze sul tema birra.

Questi i birrifici partecipanti:

Aeffe - Castel San Gorgo
Birrificio dell'Aspide - Roccadaspide
Il Chiostro - Nocera inferiore
Lady B - Scafati
Bella M'briana - Nocera inferiore
Agrario - Olevano sul Tusciano
Fiej - Castelnuovo Cilento
Birrificio Irpino - Monocalzati
Serrocroce - Monteverde
Maneba - Striano
Birrificio Sorrento - Sorrento
Maltolibero - San Sebastiano al Vesuvio
Okorei - Mariglianella
Karma - Alvignano
Birrificio Borrillo - Telese Terme
Maltovivo - Ponte
Birrificio Saint John‘s - Faicchio
Caulier (Gluten free)

Di seguito il programma dell'evento:
Sabato 9
17.00 Presentazione di Birra in Villa 2015
18.30 Apertura Spine
19.00 Corso teorico di produzione della birra in casa (Homebrewing) a cura di Birrando s’impara – delegazione Homebrewers Castel San Giorgio.
20.30 Territorio e Birre: la biodiversità campana nelle birre artigianali.
Il laboratorio prevede un viaggio nella Campania brassicola alla scoperta delle birre che utilizzano, nelle proprie ricette, le materie prime rappresentanti la biodiversità campana.
Condotto da Marco Contursi, fiduciario della condotta Slow Food dell'Agro Nocerino Sarnese, e Alfonso Del Forno, coordinatore di Birra in Villa e fiduciario della condotta Slow Food di Salerno, con la presenza dei birrai.

Domenica 10
15.00 Corso pratico di produzione della birra in casa - Cotta pubblica a cura di Birrando s’impara – delegazione Homebrewers Castel San Giorgio
17.00 Apertura Spine
19.00 Percorso di avvicinamento alla birra artigianale
Il laboratorio prevede una prima parte teorica dove si parlerà di degustazione, conservazione e servizio della birra, seguita dalla degustazione di alcune birre artigianali campane.
Condotto da Alfonso Del Forno, coordinatore di Birra in Villa e fiduciario della condotta Slow Food di Salerno

20.30 Degustazione di eccellenze della gastronomia campana e birre artigianali.
Il laboratorio di degustazione effettuerà un percorso attraverso l'abbinamento di birre artigianali e prodotti di alta qualità del territorio.
Condotto da Marco Contursi, fiduciario della condotta Slow Food dell'Agro Nocerino Sarnese, e Alfonso Del Forno, coordinatore di Birra in Villa e fiduciario della condotta Slow Food di Salerno.

Lunedì 11
18.00 La Birra nella ristorazione
La tavola rotonda affronterà il tema dell'utilizzo della birra artigianale in abbinamento ai piatti della ristorazione, mettendo in primo piano le prospettive di questa scelta in funzione delle affinità organolettiche e territoriali. Saranno inoltre affrontate le tematiche relative alla presenza delle birre artigianali nei luoghi della ristorazione, valutando le eventuali criticità che emergono nel quotidiano, attraverso il confronto tra gli attori della ristorazione e i birrai.
Condotto da Nunzia Gargano, giornalista enogastronomica, Marco Contursi, fiduciario della condotta Slow Food dell'Agro Nocerino Sarnese e Alfonso Del Forno, coordinatore di Birra in Villa e fiduciario della condotta Slow Food di Salerno.

18.30 Apertura Spine

Prezzi
Ingresso: 3€
Ingresso, bicchiere, tracolla, 5 ticket per degustazione: 9€
Birra: 1€ per 10 cc
Laboratori: 4€

I laboratori vanno necessariamente prenotati all'indirizzo info@amicivillacalvanese.it e per accedervi bisogna acquistare il ticket da 9€ all'ingresso.
Leggi per intero ...

TUTTOFOOD 2015
Dal 3 al 6 Maggio a Milano
lombardia (milano) milano

pubblicato il 24/04/2015 18:50:33 nella sezione "Fiere ed eventi"

Al TuttoFood di Milano non poteva mancare la birra artigianale italiana con più di 20 birrifici.

Questi alcuni degli espositori del settore birra:

Mastri Birrai Umbri
Birra Terrona
Birra dell'Eremo
Gilac
Doppio Malto
Birradamare
San Gabriel
Malastrana
Croce di Malto
32 Via dei Birrai
Beergate
Birra Troll
Birrificio Hibu
La mi birra
La Morosina
Birrificio San Michele
Birra del Borgo
Birrificio Gjulia
Birra Flea
Ivan Borsato
Palabrauhaus

Per conoscere tutti gli espositori visitate questa pagina.

Ad accompagnare le birre ci saranno le specialità gastronomiche di La Porchetta Argentati, Formaggi Botalla, Dal Cortivo e Liquerizia Amarelli.
Leggi per intero ...

CEREVISIA 2015
Dal 22 al 24 Maggio a Fondo
trentino-alto adige (trento) fondo

pubblicato il 24/04/2015 06:34:14 nella sezione "Fiere ed eventi"

Seconda edizione del festival delle birre artigianali dl Trentino con 9 birrifici locali, musica dal vivo, concorso "Cerevisia 2015" per la migliore birra trentina, laboratori sugli abbinamenti tra cucina-birra e sulla produzione di birra con la partecipazione straordinaria di Brewing Bad.

I birrifici partecipanti a questa edizione sono:

Bionoc
Rethia
Maso Alto
Teddy Bier
Fiemme
Birra del Bosco
Melchiori
Val Rendena
Barbaforte

Di seguito il programma di questi tre giorni:

"venerdì 22 maggio
Orario d'apertura: 18.00 - 01.00

- ore 20.00
Doppio malto a chi?!?
Cena di abbinamenti a cura dell’Associazione Cuochi Trentini tra cibo, presidi Slow Food e birre artigianali trentine.
La birra usata non solo come accompagnamento, ma anche come ingrediente.
Info e prenotazioni: Pro Loco Fondo proloco@fondo.it - tel. 0463.880088

- ore 21.00
Concerto di musica blues con Caterina Croppelli e Phill Reynolds.


sabato 23 maggio
Orario d'apertura: 11.00 - 02.00

- Ore 14.30
Introduzione all’homebrewing: panoramica su ingredienti e metodi di produzione - workshop a cura di Brewing Bad.

- Ore 16.00
Inaugurazione dell’evento.

- Ore 16.30
Approfondimento sulle tecniche allgrain - workshop a cura di Brewing Bad.

- Ore 17.30
Abbinamenti da scoprire: birra & formaggi - a cura della Strada dei Formaggi.

- Ore 18.00
Difetti nella birra - workshop a cura di Brewing Bad.

- Ore 22.00
Concerto dal vivo con Tengobanco.


domenica 24 maggio
Orario d'apertura: 10.00 - 23.00

- Ore 11.00
Lieviti e fermentazione - workshop a cura di Brewing Bad.

- Ore 14.00
Batteri lattici: nuove frontiere. Relazione di Nicola Coppe sull’utilizzo dei batteri lattici nella produzione di birra artigianale.
Esclusiva Nazionale!

- Ore 15.00
Malti e luppoli - workshop a cura di Brewing Bad.

- Ore 16.00
Tavola rotonda sulla coltivazione del luppolo trentino con il birrificio Melchiori e BioNoc’.

- Ore 17.00
Acqua - workshop a cura di Brewing Bad.

- Ore 18.00
Premiazione birrifici partecipanti e miglior birra trentina “Cerevisia 2015“ giuria popolare e giuria tecnica."

Orari
Venerdì 22: 18.00 - 2.00
Sabato 23: 11.00 - 2.00
Domenica 24: 10.00 - 23.00
Leggi per intero ...

MASTRO BIRRAIO PIACENZA 2015
Dal 8 al 10 Maggio a Piacenza
emilia-romagna (piacenza) piacenza

pubblicato il 24/04/2015 06:31:49 nella sezione "Fiere ed eventi"

20 birrifici, gastronomia tipica e laboratori con Andrea Camaschella e Lorenzo Dabove alla nuova edizione di Mastro Birraio Piacenza.

I birrifici partecipanti sono:

Abbà
Brew Gruff
la Moncera
Brau Kunst keller
Brasseria Alpina
Baladin
Jeb
Pontino
BSA
Tenute Collesi
Crew Repubblic
Pentra
Birradamare
Opperbacco
retorto
Tri Bagai
Birra dell'Eremo
La Buttiga
La Vallescura
Terre d'Acquaviva
La Tresca
Barcellona Beer Company
Doppio malto
Aleghe

Per la parte gastronomica un ricco menù che comprende: hamburger di chianina, arancini, bruschette a metro, bataro, Porchetta di Ariccia, arrosticini, fritture, focacce, grigliata argentina, patatine fritte, hot dog, piadina, frozen yogurt e cioccolateria.

Questi i laboratori per due giorni:

"Venerdì 8 maggio - ore 19,00 Laboratorio birre piacentine e salumi DOP piacentini a cura di Andrea Camaschella
I sapori di una terra si riconoscono tanto nelle materie prime, quanto nei piatti, nei cibi e nelle bevande che nascono, in quella terra: i sapori si sposano, con richiami familiari l'uno verso l'altro. Le birre hanno dimostrato di non temere abbinamenti, anche arditi a tavola, ma sui salumi spesso l'accostamento è da manuale. Quale migliore occasione per provare i salumi DOP piacentini con birre nate dai gusti dei birrai locali? Un giro della provincia piacentina in sei birre e tre salumi ci confermerà se quello tra birre e salumi è un matrimonio da farsi! Partecipazione euro 20. Prenotazioni a info@estrela.it

Sabato 9 maggio 2015 - ore 19,00 "L'anello mancante tra i vini e le birre"
Conferenza di Lorenzo Dabove in arte "Kuaska" sull'universo del lambic - Partecipazione euro 10 - Prenotazioni a info@estrela.it

Sabato 9 maggio 2015 - ore 20,30 "Birre artigianali Made in Italy"
Il movimento della birra artigianale italiana 18 anni dopo la nascita.
Degustazione guidata da Lorenzo Dabove in arte "Kuaska" - Partecipazione euro 15 - Prenotazioni a info@estrela.it"

Per la parte degli spettacoli, tanti divertimenti e concerti dal vivo:

"Venerdì 8 maggio - ore 21,00/23,00 concerto dei Mr No Money
Musica anni 50/60: dal Rock'n'Roll al Rhythm&Blues, dal Country al Boogie!

Sabato 9 maggio 2015 - ore 20,00/01,00 concerto dei "Siegel Senones"
L’atmosfera Celtica con la cornamusa di Doroty e le percussioni di Panf

Domenica 10 maggio 2015 - ore 19,30/21,00 concerto de "Les 2 Trompeurs"
Dal folk acustico di Bob Dylan e Neil Young al country rock di John Denver, Creedence Clearwater Revival, Eagles, Buffalo Springfield, Johnny Cash, America

Sarà presente con un proprio stand di rappresentanza il "Club Amici del Toscano" che offrirà degustazioni di sigari italiani in abbinamento con le birre presenti in fiera!

Speciale area giochi vintage: calcetto, freccette, giochi elettronici vecchi e nuovi!

Nessuno crede che tre giorni di fiera sulla birra Artigianale possano soddisfare la voglia di sete che avete… bene, nemmeno noi! Lo staff di Parole di Birra è lieta di ospitarvi al “Fuori di Mastro”!!! Al termine della fiera Mastro Birraio Piacenza, nelle notti di Venerdi e Sabato, passate in Luppoleria dove i brindisi e le pastasciutte andranno avanti fino alle 5 del mattino!!!
WUNDEBAR!!!!

L’associazione Popolo di Brig, presenterà i nuovi risultati ottenuti nella produzione della birra
ispirata al ritrovamento di Pombia (Novara) dove, in una necropoli golasecchiana del VI secolo a.C., venne rinvenuto un bicchiere con tracce di birra."

Orari:
Venerdì 17-02
Sabato 17-02
Domenica 11-24

Prezzi
Ingresso: euro 3,00
Gratuito fino a 10 anni
Parcheggio gratuito
Leggi per intero ...

BIRRINITALY 2015
Dal 16 al 24 Maggio a Padova
veneto (padova) padova

pubblicato il 24/04/2015 06:00:16 nella sezione "Fiere ed eventi"

Otto giorni di birra presso il padiglione 2 di Padova Fiere con Birrinitaly, l'evento che vedrà 17 birrifici artigianali, cucina tipica, torneo di Beer Pong, un ricco programma di musica dal vivo e il concorso "Luppolo d'Oro" in cui il pubblico potrà scegliere il suo birrificio preferito tramite la app dell'evento Birrala.

I birrifici presenti a questa edizione sono:

Conense
Birrificio Dei Perugini
Birrificio Italiano
Camerini
Troll (dal 21 al 24 maggio)
White Pony
La Superba
Eldorado
La Grezza
Manerba
Farnese
Del Doge
Ofelia
Gruit
Birrificio del Gomito
Birra Brand
9.1

Ad accompagnare le birre ci saranno i prodotti tipici offerti dalle tre isole di degustazione presenti. Per partecipare alle votazioni di "Luppolo d'Oro" potete scaricare la app "Birrala" su questa pagina.

Di seguito il programma musicale del "Music Festival":

Sabato 16 maggio - Corte di Lunas (celtic folk rock)
Domenica 17 maggio - Kris Blues Band (rock blues)
Lunedì 18 maggio - Not to Loud (acoustic rock cover)
Martedì 19 maggio - Ozzmosis (The Ozzy Ousbourne Tribute Band)
Mercoledì 20 maggio - The Moor (hard rock)
Giovedì 21 maggio - Davide Rossato e Massimiliano Callegari (Metallica Unplugged)
Venerdì 22 maggio - Skin & Bones (Foo Fighters Tribute Band)
Sabato 23 maggio - The Rock Father (rock dj)
Domenica 24 maggio - Orion (Metallica Tribute official Band).

Nella giornata del 23 maggio si terrà il torneo di Beer Pong "Beer Pong Challenge":

"Iscrizione aperta a tutti (solo maggiorenni): 20 € a persona.

Premi
1° Classificato: Coppa, Birra Artigianale e 2 Ticket- viaggio per la partecipazione ad un evento Internazionale, a scelta tra: Monaco nel mese di Luglio e Zurigo nel mese di Ottobre.
2° Classificato: Coppa, Birra Artigianale e un Set completo da Beer Pong (tavolo, rack, bicchieri e palline).
3° Classificato: Coppa e Birra Artigianale."

Orari
Sabato e Domenica 10-24
Da Lunedì a Venerdì 19-24

Prezzi
1 birra da 35 cl= 1 gettone
1 bicchiere in vetro + sacchetto a tracolla= 4.50€
1 gettone per birra alla spina= 4€
1 gettone per birra in bottiglia= 2.50€

Sono previsti anche pacchetti degustazione a prezzi scontati.

Ingresso gratuito.
Leggi per intero ...

BEERFOOD 2015
Dal 4 al 7 Giugno a Pavia
lombardia (pavia) pavia

pubblicato il 23/04/2015 18:55:40 nella sezione "Fiere ed eventi"

Di seguito il comunicato dell'evento:
"La tradizione, il gusto, la cultura: sono le strade maestre che da quattro anni si percorrono a Pavia con BeerFood, senza rinunciare ad attraversare anche intrattenimento, musica e divertimento. La prima rassegna della provincia di Pavia completamente dedicata a celebrare l’unione di gastronomia tipica regionale e birra artigianale, arriva alla quarta edizione in contemporanea alla grande esposizione universale di Milano. Un’occasione non trascurabile, perché le eccellenze agroalimentari non sono semplicemente un momento di piacere, ma soprattutto simbolo della cultura tradizionale e motori di turismo e imprenditoria.
Con questo spirito BeerFood – Birra, sapori e sensazione del territorio, si presenta da giovedì 4 a domenica 7 giugno nella storica corte del Castello Visconteo di Pavia: promuovere la conoscenza e l’interesse per i prodotti veri del made in Italy e del territorio, proponendoli in abbinamento con la birra artigianale. Un accostamento sempre meno raro, che merita di essere approfondito e provato “dal vivo”, per capire come Tipicità non significhi solo storia passata, ma anche capacità di giovani imprenditori di creare una bevanda naturale, sana e interessante da portare verso il futuro.
In rassegna, allora, saranno presenti 16 microbirrifici, prevalentemente provenienti dalla Lombardia, con una grande scelta di bionde, rosse, nere e bianche, da provare con le leccornie dei numerosi espositori gastronomici. In programma musica dal vivo e spettacoli ogni sera e intrattenimento per tutte le età sabato e domenica pomeriggio.
Anche per la 4a edizione di BeerFood, l’Associazione Pavese Amici della Birra non mancherà l’appuntamento con la sicurezza e la salute: ritorna, infatti, Più ne sai meno rischi, il progetto nato già con la prima edizione di BirrArt a Casteggio, per sensibilizzare tutti, soprattutto i più giovani, su un corretto e moderato consumo di bevande alcoliche."

I birrifici partecipanti all'evento:

Birrificio Aquadulza
Birrificio Stüvenagh
Birrificio Lartigianale
Birrificio Baladin
Birrificio La Superba
Birrificio Pasturana
Birrificio Legnone
Birrificio Oltrepò
Birrificio Pavese
Birrifico Irreverence
Birrificio Opera
Birrificio Abbà
Birrificio La Tresca
Birrificio Tenute Collesi
Birrificio Jeb
Birrificio L'Inconsueto

L'elenco è in aggiornamento sulla pagina dei birrifici.

Orari
Giovedì, venerdì e sabato 19.00 – 1.00
Domenica 16.00 – 24.00

Prezzi
Costo del biglietto di ingresso: € 4.00
Ingresso gratuito per i minori di 14 anni

La birra potrà essere degustata presso lo stand di ogni microbirrificio al prezzo uniforme di € 1,00 per 0,10 l (degustazione), € 2,00 per 0,20 l e € 4,00 per 0,40 l.

Ingresso consentito ai cani.
Leggi per intero ...

BREWDOG PUNTA A COSTRUIRE UN HOTEL CON BIRRA IN CAMERA
Per realizzarlo è stata lanciata una campagna crowfunding con l'obbiettivo di 25 milioni di £

pubblicato il 23/04/2015 08:51:34 nella sezione "Dal mondo"

Il birrificio scozzese Brewdog lancia una nuova campagna di crowfunding con l'obbiettivo di raccogliere 25 milioni di £ dai suoi fan per dei nuovi progetti, come quello del "beer hotel" con birra Brewdog alla spina direttamente nelle stanze.

Poco tempo fa avevano lanciato la campagna "Equity for Punks" con la quale avevano racimolato 7 milioni di £, parte di questa cifra sarà utilizzata proprio per l'hotel che sarà costruito vicino al birrificio a Ellon in Scozia. Altro progetto nel cassetto è la costruzione di un birrificio da 300 ettolitri vicino al birrificio originale, per aumentare la produzione, insieme ad una distilleria per i liquori artigianali. 7 milioni saranno spesi per aprire dai 15 ai 20 Brewdog bar nel Regno Unito, mentre 2 milioni saranno investiti nell'apertura di Brewdog bar a livello internazionale, primo obbiettivo Berlino. I fondatori di Brewdog James Watt e Martin Dickie dicono riguardo la loro campagna di crowfunding di "aver bruciato un sistema prestabilito", rifiutando i finanziamenti delle banche e le offerte delle grandi corporazioni. Dickie in una recente intervista dichiara che:"La cosa peggiore che sta accadendo al mondo delle birre craft è che una grande compagnia può controllare o addirittura comprare completamente un piccolo birrificio", chiaro riferimento alla recente acquisizione di AB-Inbev del microbirrificio di Seattle Elysian. E aggiunge:"Un modello finanziario che rappresenta la distruzione del mondo della birra artigianale. Abbiamo creato un modello di equità così vasto che non siamo più un bersaglio per queste compagnie. Sarà impossibile acquisirci con più di 15.000 azionisti". Brewdog continua la sua campagna Equity for Punks rendendo disponibili al pubblico 526.316 azioni con un investimento minimo di 95£ per due azioni, su questa pagina sarà possibile acquistare azioni Brewdog e partecipare a "Equity for Punks".

Finora è stato raccolto 1 milione, ma i fondatori sperano di raggiungere l'obbiettivo dei 25 milioni molto presto.
Leggi per intero ...

PASSIONE BIRRA 2015
Dall'1 al 3 Maggio a Chiuduno
lombardia (bergamo) chiuduno

pubblicato il 22/04/2015 19:09:17 nella sezione "Fiere ed eventi"

Ritorna passione birra, un weekend dove il mondo della birra artigianale e dei tatuaggi si incontrano per 3 giorni a Chiuduno.

I birrifici presenti a Passione Birra sono:

DOPPIO MALTO BREWING COMPANY
50&50 CRAFT BREWERY
ARTIGIAN-ALE
FRIMID ALE
VIA PRIULA BIRRIFICIO
BIRRIFICIO PADUS
BIRRIFICIO F.LLI TRAMI
BAD GUY BREWERY
BIRRIFICIO HIBU
MICROBIRRIFICIO DOPPIOBAFFO
BIRRIFICIO GECO
TENUTE COLLESI
BIRRIFICIO DEL LAGO

E in più le birre di la Locanda del Monaco Felice e di Marchesi Original Beer.

Inoltre saranno presenti 40 studi tatoo, musica rock dal vivo, spettacoli brasiliani, spettacoli di gufi e falconeria e tanto altro.
Leggi per intero ...

GARDEN BEER FESTIVAL 2015
Dall'1 al 3 Maggio a Bologna
emilia-romagna (bologna) bologna

pubblicato il 22/04/2015 18:44:23 nella sezione "Fiere ed eventi"

Seconda edizione del Garden Beer Festival organizzata da Osteria la Frasca e garden Bo con birra artigianale, musica e spettacoli dal vivo. Ospiti di questa edizione saranno Birrificio Zapap, Birra del Reno e Birra Bellazzi con i birrai che incontreranno il pubblico a cui si aggiunge La Frasca On The Road, versione itinerante dell'osteria, con la sua selezione di birre italiane. Ad accompagnare le birre ci saranno le offerte dell'area food come tigelle, piadine romagnole e gelato.

Per la parte degli spettacoli ci saranno artisti di strada e musica dal vivo. Si comincia venerdì 21 con "The Hangovers" e i "King Kong 5", tribute band di Manu Chao e si conclude con l'Orchestra jazz del Centro Musicale Preludio.

Ingresso gratuito.

Orari
Venerdì 1 dalle ore 11 alle 24
Sabato 2 dalle ore 11 alle 24
Domenica 3 dalle 11 alle 21
Leggi per intero ...
Clicca sui numeri per scorrere le news
1 - 2 - 3
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   
Condividi nei social network   
Catalogo Birre
 
Catalogo Birrifici
Iscrizione
Newsletter
Scrivi la tua mail,il tuo nome ....
ti invieremo le novità sul mondo della birra

Newsletter
 
 
ULTIMI ARTICOLI PER CATEGORIA
developed by
develop by Web Mouse Consulting
Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it