INFUSO DI LUPPOLO
Ideale per smaltire le abbuffate a tavola

pubblicato il 10/02/2015 01:00:21

di Massimo Prandi

Il luppolo, oltre ad essere un ingrediente fondamentale e qualificante della birra, è una importante essenza medicinale, le cui proprietà sono dimostrate fin dall'antichità.

Già impiegato come misura terapeutica nella remota cultura dei Sumeri e nella medicina cinese, il luppolo venne scoperto dalla tradizione europea come pianta “rimedio della melanconia” a partire dal dodicesimo secolo per le sue proprietà aperitive, depurative, lassative e vermifughe. I più recenti studi hanno evidenziato che le azioni terapeutiche sono legate alla luppolina, che contiene olii essenziali, tra cui lo xantumolo, principi amari, proteine, amminoacidi e zuccheri, capaci di agire come amaro-tonici-digestivi e sedativi generali del sistema nervoso. Insomma, un ottimo rimedio utile in questo periodo di abbuffate per alleggerire ed aiutare il corpo a riordinare il metabolismo!

Ecco la semplice ricetta per preparare una salutare tisana di luppolo: versare 500 ml di acqua bollente su 25 g di coni di luppolo essiccati (reperibili in erboristeria), lasciare riposare per 15 minuti, quindi filtrare. La tisana può essere consumata all'istante tiepida e zuccherata, oppure conservata in frigorifero in contenitore scuro ed impiegata a digiuno prima di ogni pasto.


dal sito Enciclopedia della Birra