Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it
Strip Sinistra
Strip Destra
BIRRE

LA PULIZIA DEL BICCHIERE DA BIRRA
Come riconoscere se un bicchiere è pulito o no


pubblicato il 21/08/2014 19:10:46 nella sezione "Birre"

Tante sono le cose importanti da tenere conto nel servizio di una birra, tra queste c'è senza dubbio la pulizia del bicchiere.

La presenza di eventuali detergenti, residui, oli e d'altra sporcizia potrebbe compromettere seriamente il sapore finale della birra. Eppure queste impurità a volte sono così piccole che è difficile notarle, allora come si può fare per sapere se il bicchiere è perfettamente pulito? Basta osservare le bollicine della birra!
Se all'interno del bicchiere c'è della sporcizia, le bollicine ci si "aggrapperanno", rilevando così avanzi di cibo o, cosa molto più probabile, sapone rimasto all'interno del bicchiere. Per sapere se il bicchiere è pulito oppure no, di seguito vi elenco alcuni metodi tratti dal Draught Beer Quality Manual della Brewers Association:

1) Cospargere di sale l'interno di un bicchiere umido, se è pulito il sale si distribuirà uniformemente, se invece sono presenti sporcizia o residui di sapone il sale si distribuirà irregolarmente sulle pareti del bicchiere.

2) Immergete il bicchiere nell'acqua. Se il bicchiere è pulito l'acqua ne ricoprirà la superficie interna in maniera uniforme, quasi come un foglio sottile, se invece è rimasto una leggera parete di sapone, l'acqua si dividerà in goccioline.

3) Nel momento in cui bevete una birra osservate ad ogni sorso come la schiuma aderisce al bicchiere, se formerà degli anelli paralleli e precisi vuol dire che il bicchiere pulito, se invece assumerà delle forme strane ed irregolari vuol dire che ci sono delle impurità che ne modificano la struttura o addirittura, nel caso del sapone, potrebbe non aderire per niente al bicchiere.

Per pulire bene il bicchiere, basterà lavarlo con acqua calda, pulire con una spugna e un detergente che non sia a base di oli o grassi, e immergerlo in una vasca di acqua molto calda con del sanitizzante. Molte lavabicchieri professionali già dispongono di un ciclo che comprende lavaggio con acqua calda, seguito da uno di acqua fredda.

Quello che abbiamo visto sopra, è solo uno dei tanti benefici che la carbonazione dona alla birra, gli altri suoi effetti sono la produzione del cappello di schiuma, che preserva l'aroma della birra e la conserva, bilancia il sapore, pulisce la lingua per il prossimo sorso o per il prossimo boccone di cibo e in più è anche piacevole da sentire sul palato.
Perciò se notate uno dei difetti sopraelencati, sarebbe bene rimandare il bicchiere indietro e chiederne uno pulito, ne va del sapore della birra!


tratto da craftbeer.com
Condividi nei social network   
Leggi articoli simili
toscana (siena) montepulciano
BIRRA LA9Bitter Ale di LOlmaia
friuli-venezia giulia (udine) forni di sopra
BABELAPA dal Birrificio Foglie dErba
Catalogo Birre
 
Catalogo Birrifici
Iscrizione
Newsletter
Scrivi la tua mail,il tuo nome ....
ti invieremo le novità sul mondo della birra

Newsletter
 
 
ULTIMI ARTICOLI PER CATEGORIA
developed by
develop by Web Mouse Consulting
Birra e birrerie è prodotto da Giuseppe Mautone
Via Enrico Toti, 41/c - Perugia (PG) tel. +39 3896623086 Email: info@birraebirrerie.it