I migliori birrai italiani sono questi due ragazzi: ecco le loro sorprendenti storie

Miglior birraio d’Italia? Sì, esiste la categoria e il premio, da molto tempo. Conosciamo insieme i vincitori per questo anno concluso. 

Enrico Ciani birrai dell'anno
Birraio dell’anno: ecco il vincitore della manifestazione di Fermento Birra (Birraebirrerie.it)

Esiste un premio come birraio dell’anno. Sì, e come tale premia i migliori birrai d’Italia per ricercatezza, lavoro, novità e capacità. Un premio in grado di mettere al centro dell’attenzione del pubblico l’antico lavoro, ricco di cuore e passione, come quello del birraio. Un mestiere che concentra in sé tradizione e ricerca, passione e legame, un gioco di equilibrio che ci regala produzione di grande livello nella nostra penisola che è in grado di dimostrarsi sempre nella vetta del mondo alimentare.

Birraio dell’anno: ecco il vincitore di questo anno passato

Enrico Ciani
Fermento Birra: ecco la manifestazione per il birraio dell’anno (Birraebirrerie.it)

Eccoci nella Tuscany Hall a Firenze dove si svolge l’evento che incorona il birraio dell’anno. La manifestazione, alla sua 15esima edizione, è organizzata dal network di valore Fermento Birra. Il premio è considerato come un “Pallone d’oro“, quindi non viene premiata una birra specifica, ma la carriera da birraio intrapresa dalla figura e dal birrificio. Quindi si parla di qualità delle creazioni, costanza, produttività, bravura tecnica, filosofia e ricerca. Dopo una lunga ricerca cento esperti del settore, fra giornalisti, pubblicitari, degustatori e operatori del settore, hanno stilato una lista dei 20 migliori birrifici, eleggendone uno a miglior birraio dell’anno.

L’affollata sala ha visto molti nomi susseguirsi fra i possibili vincitori. Tra questi alcuni che hanno già vinto delle precedenti edizioni troviamo Marco Valeriani di Alder, che in questa edizione si ferma al secondo posto e che annovera nel suo passato tre titoli, 2022, 2018 e 2016. Al terzo posto troviamo un altro birraio vincitore dell’edizione del 2020, Giovani Faenza di Ritual Lab. Ma quindi chi ha scalato la classifica vincendo il titolo come miglior birraio?

Ecco la manifestazione di Fermento Birra: il birraio dell’anno

Enrico Ciani è il nuovo vincitore del titolo birraio dell’anno 2023. No, il titolo non è rimasto indietro di un anno e no, l’articolo non è vecchio. Fermento Birra ha deciso di premiare il birraio dell’anno, per poterlo fare valuta il miglior birraio nel corso dell’anno precedente e in quello successivo incorona il vincitore. E così ecco il nuovo birraio dell’anno 2023, Enrico Ciani del birrificio umbro Birra dell’Eremo. Lui, insieme alla moglie Gertrude Franchini, che si occupa maggiormente del lato commerciale, gestisce la Birra dell’Eremo dal 2012, ad un passo da Assisi, a Capodacqua.

La grande passione nasce per Enrico Ciani dagli studi universitari, dopo una lezione inerente le tecnologie alimentari e la produzione. Continua, quindi, gli studi al CERB di Perugia, il Centro eccellenza per la ricerca sulla birra. Alla fine del suo percorso si laurea in Scienze agrarie ambientali e, quindi, apre il su birrificio. A distanza di 11 anni dall’avvio dell’attività lo vediamo vincitore del titolo come miglior birraio dell’anno nella grande sala fiorentina. Ma i premi non sono finiti con Enrico Ciani.

Miglior birraio dell’anno e birraio emergente: ecco i vincitori

Nama Brewing
Premi birraio dell’anno: ecco la categoria emergenti (Birraebirrerie.it)

Infatti un’altra categorie si è presentata sul tavolo dei giudici: Birraio Emergente. Vince il premio Mattia Bonardi, di Nama Brewing, birrificio di Treviglio, in provincia di Bergamo. Alla guida del birrificio da solo il 2022, Mattia non è certo nuovo nel mondo della produzione della birra, che lo ha visto con una lunga esperienza da birraio professionista in molte realtà. Prima fra tutte si menzionano e si ricordano i nove anni nella sala cotta del milanese Lambrate.

Così si conclude il prestigioso premio di Fermento Birra per il birraio dell’anno, pronti ad avviare questo 2024 e aspettare di capire chi, in questo anno, si meriterà di vincere il titolo. Enrico Ciani si riconfermerà come vincitore? O avremo modo di vedere nuovi nomi emergenti scalare la classifica?

Impostazioni privacy