Aeroporti migliori d’Europa, tre sono italiani: nessuno lo immaginava

Nel 2023 sono tre gli scali italiani che hanno vinto il prestigioso premio conferito dall‘Airport Council International ai migliori aeroporti d’Europa.

Secondo la classifica stilata dall’Airport Council International (ACI) Europe dei Best Airport Awards, con l’ultima edizione che si è tenuta a Barcellona, sono stati ben tre gli aeroporti a conquistare i premi per l’eccellenza in altrettante categorie. L’assegnazione del premio viene fatta valutando una serie di parametri, tra cui dimensione dello scalo in base al numero di passeggeri.

Aeroporti migliori
Gli scali migliori d’Europa- (Birraebirrerie.it)

 

Il sistema aeroportuale italiano è uno dei migliori d’Europa. Il nostro risulta essere il paese con il maggior numero di scali nella classifica dei primi dieci migliori aeroporti d’Europa, grazie ad alcune eccellenze riconosciute a livello internazionale per gli alti livelli di efficienza e qualità delle prestazioni offerte.

Tra tutti gli aeroporti valutati, il titolo più prestigioso è andato all’aeroporto di Fiumicino Leonardo Da Vinci, che ha ricevuto il riconoscimento del “Miglior Aeroporto Europeo 2023” nella categoria Hub con oltre 40 milioni di passeggeri, conferito dall’ACI. In quest’articolo scopriremo quali sono le eccellenze italiane e internazionali a ricevere gli ambiti premi.

I migliori aeroporti europei

Anche per il 2023 l’aeroporto di Fiumicino si conferma essere una delle punte di diamante a livello europeo nel settore dell’aviazione. L’aeroporto Da Vinci si è distinto da tutti gli altri grazie alle strategie messe in campo per la sostenibilità ambientale, alla sua posizione strategica, all’innovazione e alla qualità dell’esperienza di viaggio offerta agli oltre 40 milioni di passeggeri che attraversano questo scalo ogni anno.

Aeroporti europei
I tre migliori scali italiani- (Birraebirrerie.it)

L’aeroporto di Fiumicino ha infatti sviluppato e investito in soluzioni di mobilità integrate tra treno e aereo, promuovendo l’uso di combustibili sostenibili che riducono le emissioni aeree del 70% circa. Questo impegno verso la sostenibilità ambientale è stato raggiunto grazie a investimenti significativi, incluso il più grande impianto fotovoltaico in autoconsumo tra gli aeroporti europei.

Per quanto riguarda gli hub internazionali nella categoria dai 5 ai 10 milioni di passeggeri, il primo aeroporto italiano insignito è l’aeroporto di Milano Linate. Anche qui sono state messe in atto numerose strategie volte a favorire la sostenibilità ambientale attraverso l’adozione di nuove tecnologie per facilitare l’esperienza a terra, tra queste la prossima inaugurazione di una linea metropolitana da/verso la città di Milano.

Un altro premio importante, quello per l’eccellenza delle risorse umane, è stato conferito all‘aeroporto di Bologna. Il riconoscimento è volto ad evidenziare l’efficienza nella gestione della forza lavoro e le strategie aziendali che mettono al primo posto le persone occupate nell’hub. Tra le numerose iniziative che lo scalo ha promosso vi è infatti la cura del personale, con una formazione continua, oltre a pari opportunità e benessere.

Impostazioni privacy